Il Premio “Enrico Trimarchi” va al reparto di Chirurgia Toracica e Vascolare dell’Aou “G. Martino”

premiazioneAl reparto di Chirurgia Toracica e Vascolare dell’Aou “G. Martino” è stato assegnato il premio “Enrico Trimarchi”.  A ritirarlo, ieri mattina durante la cerimonia tenutasi nell’Aula Magna dell’Università di Messina, il professor Francesco Spinelli,  che ha sottolineato l’importanza del lavoro di squadra nel perseguire quelle che sono le buone pratiche mediche. Il professore ha, infatti, ringraziato i medici, gli infermieri e gli operatori che «ogni giorno agiscono con la piena consapevolezza che non si stia facendo nulla di straordinario se non il proprio dovere». Nel suo intervento il professor Spinelli ha più volte ricordato l’importanza di “sedersi sul letto del paziente”, abitudine del professor  Trimarchi al quale il premio è intitolato, pratica indispensabile per comprendere a fondo le esigenze della persona. Giunto alla seconda edizione, l’ evento è stato organizzato dall’Associazione Umanesimo e Solidarietà, riviera Yonica, con il proposito di valorizzare tutti coloro che  si impegnano per conciliare competenza e umanità. Promosso con la collaborazione delle Associazioni Cittadinanza Attiva, Scienza & Vita, Movimento Azzurro, Città Solidale, e Civis-Mondonuovo,  il premio Enrico Trimarchi è stato istituito per far conoscere ciò che di buono c’è, evidenziando al tempo stesso quelle realtà del territorio forse spesso poco conosciute. Tra le strutture premiate vi sono anche la Chirurgia Generale dell’Ospedale Piemonte, la Cardiochirurgia del Papardo e l’Oculistica dell’Ospedale G. Fogliani di Milazzo.  La valutazione è avvenuta sulla base delle segnalazioni fatte dai pazienti a “Cittadinanza Attiva”.

(44)

Categorie

Lavoro

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *