Chiude anche Bata all’interno dell’Oviesse. La disoccupazione dilaga

BataAnche il negozio Bata, all’interno dell’Oviesse di piazza Cairoli, chiuderà i battenti. Lo farà a fine mese secondo quanto annunciato dalla segreteria regionale della Fisascat Cisl. 

“Al prossimo 31 gennaio chiuderanno i battenti altri 2 negozi che per i palermitani e messinesi sono stati dei punti di riferimento – dichiara Mimma Calabrò Segretario Generale Fisascat Cisl Regionale Sicilia – e con questa determinazione sono fortemente a rischio i livelli occupazionali. È indubbio che la recessione che ha colpito l’economia siciliana dal 2008 ha avuto, e continua ad avere, pesanti ripercussioni sui consumi delle famiglie e sugli investimenti delle imprese ma, altrettanto evidenti sono le drammatiche ricadute sul mercato del lavoro, penalizzato dal progressivo crollo dell’occupazione e da un aumento consistente del tasso di disoccupazione. Desta sempre più preoccupazione il fatto che anche grandi aziende di livello nazionale e internazionale si comincino ad arrendere di fronte al dilagare della crisi economica. Ribadiamo alle istituzioni la necessità di istituire un “tavolo permanente di crisi settore terziario” al fine di trovare, sinergicamente, soluzioni che possano fronteggiare e superare lo stato di profonda crisi che investe la nostra Isola. Nel corso dell’esame congiunto rappresenteremo la nostra assoluta contrarietà ai licenziamenti poiché necessita stipulare accordi a tutela dell’occupazione”.

(79)

Categorie

Lavoro

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *