Caso Servirail: Accorinti incontra il Ministro Delrio

Stamattina il Sindaco di Messina, Renato Accorinti, ha consegnato al Ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti, Graziano Delrio, una lettera a sostegno dei venticinque ex cuccettisti Servirail.

Nel corso del convegno “Connettere l’Italia”, che si è svolto a Roma, Accorinti e il vicesindaco, Gaetano Cacciola, hanno sottoposto all’attenzione del Ministro la delicata situazione di questo gruppo di lavoratori, in presidio permanente a Piazza Cairoli. La loro richiesta è una e chiara: il rispetto degli accordi che consentirebbe la ricollocazione occupazionale all’interno del gruppo Ferrovie dello Stato.

lavoratori-ex-servirail

“Come promesso ai lavoratori – ha dichiarato Accorinti – ho dato la lettera a Delrio, che conosce perfettamente la situazione, dato che aveva già incontrato gli ex cuccettisti Servirail al Teatro in occasione della sua visita a Messina. Lo scorso martedì 6 giugno ho anche inviato una nota al Prefetto di Messina, chiedendo la convocazione di un tavolo di confronto col gruppo delle Ferrovie dello Stato e le parti interessate alla vertenza”.

Nel 2011 l’inizio della battaglia sindacale con Trenitalia ed RFI per il reinserimento di circa ottanta lavoratori, a gennaio 2015 circa sessanta di loro sono stati assunti dalle ferrovie. Nel 2013 si era la chiusa la vertenza con la promessa di ricollocare i lavoratori restanti, oggi ci sono delle possibilità diverse grazie alla presenza di nuove risorse economiche in RFI.

Nella lettera consegnata oggi al Ministro si ricorda che “Da oltre cento giorni, venticinque nostri concittadini, messinesi e siciliani, continuano la loro pacifica forma di protesta nel cuore della città dello Stretto. Una garbata forma di lotta – si legge nel documento – per rivendicare il diritto al lavoro, che ha suscitato forti sentimenti di solidarietà sia da parte della popolazione che da parte delle nostre amministrazioni e delle istituzioni tutte. Siamo a conoscenza dell’impegno da Lei già profuso in merito alla vertenza e delle Sue personali rassicurazioni comunicate ai lavoratori nella recente visita a Messina. Siamo qui a scriverle – hanno proseguito il sindaco Accorinti e il presidente della Regione Siciliana, Rosario Crocetta, – nella qualità di rappresentanti istituzionali del Governo Siciliano e dell’Amministrazione cittadina messinese, affinché perseveri nella Sua autorevole azione mediatrice nei confronti del Gruppo Ferrovie dello Stato per trovare una soluzione positiva a questa annosa e triste vicenda”.

Questo ulteriore atto del Sindaco fa seguito al grande interesse già dimostrato dalla cittadinanza e dal Consiglio Comunale affinché la situazione per questi lavoratori si risolva al più presto.

(87)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *