Ultimo appuntamento con MessinArcana. Domani visite a Cristo Re e alla Stazione Marittima

Domani, domenica 19 maggio, ultimo appuntamento con MessinArcana, la manifestazione culturale promossa dall’Associazione “Puli-AMO Messina” per la riscoperta e valorizzazione del patrimonio storico artistico della città dello Stretto. Due i luoghi che sarà possibile visitare: il complesso Monumentale del santuario di Cristo Re e il salone dei Mosaici della stazione marittima. Entrambi i luoghi rimarranno aperti dalle ore 10.30 alle 19.00.

Il santuario di Cristo Re è divenuto punto di riferimento dello skyline cittadino.Durante la manifestazione sarà possibile visitare l’interno del santuario, l’antica torre ottagona (ultima testimonianza del castello MataGrifone) e le carceri reali. Sarà inoltre possibile passeggiare sopra le mura di Carlo V, raggiungendo l’arco della circonvallazione e godendo così di un’inedita vista sulla zona falcata e la città.

immagine del murales della stazione di messinaContemporaneamente sarà inoltre riaperto al pubblico il salone dei Mosaici alla stazione marittima di Messina. Questo ampio e luminoso salone, accessibile da largo delle Vettovaglie, è ornato da un maestoso mosaico a firma dell’artista Michele Cascella. L’opera ripercorre alcune delle tappe più importanti della storia siciliana: dalla colonizzazione greca fino all’unità d’Italia. Il salone dei Mosaici è purtroppo sempre chiuso al pubblico e sarà eccezionalmente fruibile solo domenica 19 maggio, dalle ore 10.30 alle 19.00.

Puli-AMO Messina ricorda a tutti coloro che vorranno prendere parte all’ultima tappa di MessinArcana di munirsi di cuffiette e lettore QRCode, per accedere al tour multimediale direttamente dal proprio smartphone. I proventi saranno interamente destinati per l’illuminazione artistica della fontana del Nettuno.

(521)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *