Tutti pronti per l’eclissi lunare: ecco dove e quando vederla stasera a Messina

eclissi di luna - luna rossaStasera tutti col naso all’insù per l’eclissi lunare più lunga del XXI secolo: il fenomeno, che tingerà il nostro satellite di rosso (da qui la denominazione di “Luna rossa”), durerà, infatti, ben 103 minuti e sarà perfettamente visibile, anche a occhio nudo, in tutta Italia.

La fase parziale dell’eclissi inizierà attorno alle 20.30, mentre a partire dalle 21.30 e fino alle 23.30 si passerà a quella totale. Il momento perfetto per godersi lo spettacolo, il culmine di questo straordinario evento, però, sarà alle 22.22.

Dove e quando vedere l’eclissi di Luna a Messina

La prima cosa da tenere in considerazione per programmare la serata sono, chiaramente, le condizioni climatiche. Qui la città dello Stretto è certamente tra le località favorite. Il meteo, infatti, indica un cielo sereno, privo di nuvole e una temperatura che dovrebbe aggirarsi intorno ai 24°. Detto questo, occorre assicurarsi di posizionarsi in una zona poco illuminata. Il centro città non è, quindi, l’ideale.

Per godersi al meglio lo spettacolo unico di questa notte, l’ideale sarà recarsi in spiaggia o in collina. Partendo dalla zona Nord, il primo posto che viene in mente a ogni messinese è chiaramente il Pilone, ma, per essere sicuri che la visuale non sia intaccata dalle troppe luci, conviene spostarsi maggiormente verso la riviera Tirrenica, sicuramente meno popolata.

Un’alternativa alla spiaggia è sempre la montagna o la collina. In particolare, la zona di Dinnammare è il posto perfetto: il monte, infatti, parte della catena montuosa dei Peloritani, è alto circa 1.127 metri. Posizione, questa, che permetterebbe di godersi, oltre allo spettacolo della Luna Rossa, quello dello Stretto di Messina.

Infine, un terzo posto ideale per ammirare lo spettacolo senza essere disturbati dai rumori della città, specialmente da quelli del venerdì notte, è la spiaggia di Santa Margherita. Trovandosi più in basso rispetto al livello dell’abitato, il litorale risulta, infatti, più isolato, lontano da voci e rumori molesti.

Ma la città, e la provincia, di Messina in realtà, sono ricche di luoghi da cui è possibile osservare il cielo notturno, dalle spiagge ai monti Peloritani o, addirittura, ai Nebrodi. In alternativa, chi non ha intenzione di muoversi da casa o vuole organizzare una serata tra amici può anche semplicemente approfittare della propria terrazza.

Come avviene l’Eclissi di Luna?

In poche parole, nell’arco della serata la Terra si posizionerà pian piano tra il Sole e la Luna, che alle 22.22 risulterà completamente coperta. Quando, poi, il nostro Satellite si troverà nel cono d’ombra del Pianeta, si tingerà di rosso. Questo avviene per l’interferenza, per così dire, dell’atmosfera terrestre che devia i raggi solari, che, a loro volta, illuminano la luna di rosso.

(2736)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *