Torna Territori Vivi: un viaggio alla scoperta della periferia di Messina

veduta panoramica di giampilieri superiore messinaTornano le domeniche di Territori Vivi che, quest’anno, condurrà i partecipanti alla scoperta dei villaggi collinari e costieri della zona Sud di Messina. Il quarto appuntamento è fissato per il 24 febbraio e sarà un itinerario nel patrimonio storico di Giampilieri, sulle tracce lasciate dalle opere degli artisti del laboratorio Trasformatorio lo scorso maggio.

L’iniziativa, promossa da Pro Loco Messina Sud e dall’Associazione Ionio e ripartita a novembre con l’esplorazione di Pezzolo (cui sono seguite, a dicembre la visita ad Altolia e a Gennaio la visita a Molino), prevede una serie di incontri, da concordare con i partecipanti, che si distaccano dalle solite visite guidate per trasformarsi in una vera e propria avventura alla scoperta di luoghi poco conosciuti, periferici, della città, e delle loro particolarità.

A guidare i partecipanti, infatti, non saranno gli organizzatori, che forniranno solo qualche indizio per cominciare, ma gli abitanti stessi, che grazie alla loro conoscenza del territorio potranno offrire uno sguardo diverso sulla città di Messina e, in particolare, sulla periferia.

L’esplorazione di questa domenica è organizzata in collaborazione con l’associazione Giampilieri 2.0. L’evento è gratuito e rivolto ai soci della Pro Loco Messina Sud e dell’Associazione Ionio. Per iscriversi a questo primo appuntamento della “nuova stagione” di Territori Vivi basterà contattare gli organizzatori mandando una e-mail all’indirizzo: prolocomessinasud@gmail.com

Per i partecipanti, l’appuntamento è fissato per domenica 24 febbraio alle ore 9.00 presso il ritrovo On The Run (uscita svincolo di Tremestieri – Messina Sud). Maggiori informazioni sono disponibili sulla pagina Facebook dell’evento.

(258)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *