Smart city, lunedì ne parla Sicindustria e OICE

smart cityQuali benefici un contesto urbano può ottenere dall’applicazione di logiche “smart”? Come nasce una Smart City? Come può migliorare una città con l’utilizzo delle logiche “smart”? Come le nuove tecnologie, dal punto di vista sociale, infrastrutturale, economico possono migliorare la qualità della vita di una comunità? Quali sono gli strumenti utilizzabili dai cittadini per rendere davvero una città smart city?

Se ne parlerà il lunedì 15 maggio a Sicindustria Messina, dalle 9,30 alle 12,30. Sarà presentato infatti il volume Smart City “uno strumento per le comunità intelligenti”. Si tratta del rapporto elaborato da OICE (Associazione delle Organizzazioni di Ingegneria, Architettura e Consulenza tecnico-Economica del Sistema Confindustria)  sul tema della Smart City, una delle tematiche più complesse, affascinanti e discusse degli ultimi anni.

L’incontro, promosso da Sicindustria Messina e OICE, e patrocinato dalle Università di Messina e di Reggio Calabria  e da Confindustria Reggio Calabria, si propone di illustrare in maniera semplificata contenuti, finalità e risultati concreti ottenibili con progetti “smart” per ciascuna delle componenti principali (mobilità, ambiente, energia, governance).

L’obiettivo è generare un’occasione di confronto con il mondo dell’impresa e della ricerca e formazione sui contenuti e sullo stato di attuazione dei due PON Metro “dello Stretto” e sulla Smart Vision dell’area dello Stretto.

Apriranno i lavori Sebastiano D’Andrea, Presidente Sicindustria Messina, e Angelo Marra, referente Confindustria Reggio Calabria — Sezione terziario Unindustria Calabria.

Interverranno: l’Ingegnere Franco Cavallaro, Vice Presidente OICE; il professore Giuseppe Fera, Università di Reggio Calabria; il professore Michele Limosani, dell’Università di Messina; l’ingegnere Gaetano Cacciola, Assessore alla Viabilità del Comune di Messina; gli Imprenditori Antonio Floramo, Studio Floramo Engineering & Architecture Srl, e Nazzareno Foti della Bisazza Gangi sas.

Roberto Franchina, Presidente Piccola Industria Sicindustria Messina, modererà la Tavola Rotonda sulla Smart Vision nell’area dello Stretto.

 Le conclusioni sono affidate a Giacomo D’Arrigo, Direttore dell’Agenzia Nazionale Giovani.

(56)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *