Settimana Europea della Mobilità a Messina: gli appuntamenti del 21 settembre

trekkingMessina. Tra escursioni, contest fotografici e seminari, continuano le attività previste per la Settimana Europea della Mobilità 2017 che si concluderà venerdì 22 settembre.

Anche il programma di domani, giovedì 21 settembre, è abbastanza ricco e prevede una serie di appuntamenti:

  • Trekking sui Colli Peloritani S. Stefano Briga – Percorso Acquavena: l’incontro è previsto alle 8.30 al Capolinea Cavallotti per la partenza con autobus di linea, mentre il rientro è fissato per le 15.45. L’iniziativa è stata realizzata con la collaborazione dell’Associazione Camminare i Peloritani e l’UISP. La Contrada Vena, il cui nome indica una sorgente d’acqua, è legata al Santuario della Madonna della Vena, il cui culto risale probabilmente ai basiliani. Sopra la sorgente, all’interno di una piccola edicola, è conservato un bassorilievo del 1760 raffigurante Maria seduta con il Bambino in grembo.
    Il percorso prenderà il via da Piazza Roma e, nel corso della camminata, sarà possibile ammirare il panorama dai puntali Ciaole e Piraineddi e la vallata di Santo Stefano, visibile più avanti, da una terrazza naturale situata sul Puntale Babbu. Continuando l’escursione, si attraverserà una piccola pineta di Pino domestico, risultato dell’operazione di rimboschimento dell’area da parte dell’Azienda Foreste Demaniali nel secondo dopoguerra. Si potranno osservare, tra l’altro, tracce di antiche opere idrauliche, mentre nell’ultimo tratto del percorso si potrà ammirare la vegetazione a macchia mediterranea con roverella, leccio, erica e alcune piante di castagno, specie che raramente cresce a 200 metri di altezza. Costeggiando poi il Cimitero si tornerà poi al punto di partenza, passando per una scalinata.
  • Il Seminario “Il Trasporto Pubblico Locale: mobilità pulita, condivisa e intelligente” prenderà il via alle 9.30 al Palacultura Antonello. I lavori inizieranno con i saluti del Sindaco Renato Accorinti e l’intervento introduttivo del Vicesindaco e Assessore alla Mobilità Gaetano Cacciola. A seguire gli interventi di: Claudio Iozzi, presidente ASSTRA Sicilia; Alberto Chillè, dell’Azienda Trasporti Messina, su “La tecnologia al servizio dell’utente: My ATM, My Cicero”; Giuseppe Pistone, della Struttura territoriale di Messina-ARPA Sicilia, su “La mappa acustica strategica dell’agglomerato di Messina; Vincenzo Antonuccio, del CNR ITAE Messina, su “Iniziative degli enti di ricerca”. Concluderanno la giornata gli interventi della scuole.

Tema dei seminari che si sono svolti, invece, questa mattina al Palacultura Antonello è stato “Il Trasporto Sostenibile: Mobilità pedonale e ciclistica”. Nel corso dell’evento, il Vicesindaco e Assessore alla Mobilità Gaetano Cacciola ha annunciato lo sviluppo di un piano per la mobilità della città. Sono in via di definizione, infatti, le linee guida per il nuovo Piano Urbano della Mobilità Sostenibile (PUMS), orientato alla sostenibilità ambientale, alla partecipazione e alla collaborazione tra enti istituzionali e cittadini. L’idea che traspare dalle parole del Vicesindaco è quella di trasformare la città in un ambiente a misura di pedoni e ciclisti, in cui sia semplice e conveniente scegliere di lasciare l’auto a casa. «La mobilità sostenibile – ha affermato Cacciola – consente di vivere la città in modo ecologico e sicuro, con un numero minore di incidenti e una maggiore condivisione».

Hanno partecipato ai lavori: Marina Arena dell’Università degli Studi di Messina; Massimo Di Gangi dell’Università degli Studi di Messina; Natalia Camarda dell’Associazione Culturale Pediatri; Bruno Bringheli del dipartimento Mobilità Urbana e Viabilità; Giuseppe Imbalzano e Margherita Malara, del gruppo di lavoro delle Linee guida PUMS; e Santino Cannavò, responsabile nazionale Politiche Ambientali UISP.

Tutti i dettagli sulle iniziative relative alla Settimana Europea della Mobilità Sostenibile a Messina sono disponibili all’interno del sito PumsMessina.

 

 

(58)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *