Scott Henderson Trio incanta il pubblico del Castroreale-Milazzo Jazz 2017

ScottHenderson_guitarCon quasi due ore di concerto lo Scott Henderson Trio ha aperto il Castroreale-Milazzo Jazz 2017. L’indiscutibile protagonista della musica jazz, accompagnato da una sezione ritmica esplosiva, riesce a stupire l’audience nell’incantevole cornice del Castello di Milazzo. A sorprendere è soprattutto la giovane età dei due musicisti che hanno accompagnato Scott Henderson: 29 anni per il bassista, Romain Labaye, e solo 24 per il batterista Archibald Ligonnière. Entrambi riescono a dare sfogo alle proprie notevoli doti tecniche nel corso del concerto, soprattutto, come è ovvio, durante i soli dei rispettivi strumenti.

Romain Labaye_bass Archibald Ligonnière_drum

Lo Scott Henderson Trio arriva a Milazzo nella parentesi europea del tour mondiale di Vibe Station, l’ultimo lavoro pubblicato dal chitarrista nel luglio del 2015 proprio con questa formazione. Durante il concerto milazzese, dopo un omaggio a Miles Davis con All blues (Kind of blue, 1959), Scott Henderson ha dato spazio alla passata produzione, proponendo alcuni dei suoi brani più celebri. Una notte in musica in cui il chitarrista ha dato dimostrazione anche del proprio approccio informale, con il suo tipico umorismo.

Scott Henderson, in breve.

Scott Henderson è riconosciuto come uno dei più importanti ed innovativi chitarristi al mondo grazie ad una tecnica ed una fantasia straordinarie che gli permettono di spaziare dal Jazz alla Fusion, al Blues e al Rock.

Cresce ascoltando i Led Zeppelin (Jimmy Page) e i Deep Purple (Richie Blackmore) per poi avvicinarsi a coloro che egli stesso considera i propri Maestri: Jimi Hendrix, Jeff Beck, Stivie Ray Vaughan e Albert King. Prima di passare allo studio dei grandi della storia del Jazz (Miles Davis, Chiarlie Parker, John Coltrane, per citarne alcuni) viene affascinato da formazioni storiche della musica Fusion come i Weather Report e la Mahavishnu Orchestra e da musicisti del calibro di Chick Corea. Ha avuto la propria consacrazione come star internazionale con il progetto Tribal Tech che vedeva al suo fianco Gary Willis (basso) e Steve Smith (batteria). È stato per ben quattro anni il chitarrista  dello Zawinul Syndicate e della Chick Corea Elektric Band; sebbene intensa, quest’ultima fu un’esperienza piuttosto breve a causa dei dissapori tra il chitarrista ed il leader, Corea.

A voler farsi un’idea di quanto il sound e le scelte stilistiche e tecniche di Scott Henderson siano frutto delle contaminazioni più varie, basterebbe rifarsi a un suo stesso breve elenco di brani o album che il chitarrista selezionerebbe per tenersi compagnia su un’isola deserta: Led Zeppelin II (Led Zeppelin), The Band of Gypsys (Jimi Hendrix), Night Passage, Heavy Weather Tale Spinnin’ e Black Market (Weather Report), Kind of Blue e Nefertiti (Miles Davis) e Giant Steps (John Coltrane).

Il prossimo appuntamento del Castroreale-Milazzo Jazz 2017.

Il Castroreale-Milazzo Jazz 2017 continua, naturalmente. Il prossimo appuntamento è il 27 luglio alle ore 21:30 in piazza Pertini a Castroreale e vedrà il Dorantes Trio esibirsi nello spettacolo Flamenco Interaction.

Per conoscere le altre date del festival (e gli altri appuntamenti musicali della provincia di Messina), leggi il nostro speciale.

(143)

Categorie

Eventi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *