Passeggiata dei Giganti: date e limitazioni alla viabilità

gigantiInizia domani la tradizionale Passeggiata dei Giganti. L’iniziativa è inserita fra gli appuntamenti previsti nel cartellone del Ferragosto messinese 2017.

Giovedì, alle 18, i Giganti verranno trasferiti dal deposito di via Catania a Camaro superiore.

Sabato, alle 7, sarà effettuato il trasferimento nello slargo di via Comunale Camaro, in prossimità della sede della III Circoscrizione.

Domenica, alle 18, arriveranno a piazza Unione Europea, seguendo l’itinerario viale Europa, via Cesare Battisti e via Garibaldi.

Infine, lunedì,  alle 22, la Passeggiata dei Giganti Mata e Grifone, partirà da piazza Unione Europea, lungo la carreggiata lato mare di via Garibaldi sino al viale Giostra, per fare ritorno sulla carreggiata lato monte.

I Giganti resteranno a Piazza Unione Europea fino al 4 settembre, quando rientreranno al deposito di via Catania, attraverso le vie Garibaldi e Cesare Battisti, in senso contrario rispetto al normale transito veicolare.

Limitazioni di viabilità durante i trasferimenti.

Il Dipartimento Mobilità Urbana e Viabilità, per consentire i trasferimenti e lo svolgimento delle Passeggiate, ha adottato limitazioni viarie.

  • Dalle 14 di domani sino alle 9 di sabato 12, sarà vietata la sosta, con rimozione coatta, in tutta l’area di piazza Fazio a Camaro.
  • Dalle 14 alle 21, sempre di domani, e dalla mezzanotte sino alle 12 di sabato 12, il divieto di sosta vigerà sul lato nord del controviale nord di via Comunale Camaro, nel tratto compreso tra il viadotto autostradale (impianto semaforico prima dell’ingresso in autostrada) e piazza Fazio.
  • Dalla mezzanotte di sabato 12 alle 19 di domenica 13, la sosta sarà vietata nello slargo in prossimità della sede della III Circoscrizione, di via Comunale Camaro.
  • Domani e sabato 12, sarà interdetto il transito veicolare in piazza Fazio e nel controviale nord della via Comunale Camaro, soltanto per il tempo strettamente necessario al passaggio dei Giganti.

(416)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *