MessinaCon: torna in città la fiera dedicata al fumetto e all’animazione

messinacon 4 Tutto pronto per la nuova edizione di MessinaCon, la fiera dedicata al fumetto, all’animazione, ai giochi di carte, ai videogiochi e all’immaginario fantasy. L’evento si svolgerà il 25 e 26 agosto al Palacultura e promette di regalare grandi emozioni a grandi e piccini.

Un ruolo importante l’avranno i cosplayer (coloro che si travestono da personaggi di film/fumetti/manga/etc, ndr), parte vitale e colorata dell’evento, i quali con parate, concorsi e raduni spontanei saranno protagonisti fino al momento del “cosplay contest” in cui sfileranno e si esibiranno in una piccola performance col proprio personaggio.

L’obiettivo di MessinaCon è realizzare nella città dello Stretto una manifestazione di ampio respiro nazionale e internazionale. Durante questa due giorni tanti saranno gli eventi, gli appuntamenti e le attrazioni organizzate per coinvolgere gli spettatori. In particolare il festival prevede:

  • un’area mercato;
  • un’area games, con giochi e videogiochi per tutti i gusti;
  • un’area palco, dove vi saranno numerose attività;
  • un’area mostre, intitolata “Sketch-A-Comic”, che ospiterà opere di artisti Nazionali e Internazionali.

I dettagli sull’evento sono stati presentati questa mattina dal Presidente e Fondatore di Hydra Eventi Giuseppe Mulfari e dallo staff organizzativo composto da Adriano Sottile, Domenico Vartuli, Roberto Laganà Vinci, Fabio Rizzo, Salvatore Di Bella e Govanni Bitto.

Stamattina è stata presentata anche la locandina disegnata da Giuliano Pagliaro e Angelo Iozza. Insieme a loro il 25 e 26 agosto ci saranno anche Umberto Giampà, Dick e Cok e David Lloyd, l’artista britannico il cui lavoro sul rivoluzionario fumetto “V for Vendetta” ha generato un biglietto da visita visivo per Anonymous e il Movimento Occupy.

L’evento è patrocinato, oltre che dall’Assessorato Cultura e Identità, dall’Ordine degli Architetti, dall’Istituto Nazionale di Bioarchitettura e dalla Fondazione Architetti nel Mediterraneo.

Ingresso gratuito per i ragazzi sotto i 12 anni.

(1083)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *