Messina. Tutti gli eventi di oggi per festeggiare la Befana

Foto della ruota panoramica e dell'albero di natale accesi - piazza Cairoli, MessinaLo sanno proprio tutti: l’Epifania tutte le feste si porta via. Si chiudono ufficialmente oggi, domenica 6 gennaio, le feste natalizie che hanno visto Messina vestirsi di luci, colori e musica da nord a sud. Ma proprio per concludere in bellezza queste vacanze, per la Befana in città ci sono diversi eventi pensati per rendere il ritorno alla normalità meno traumatico. Ecco, quindi, cosa offre Messina a grandi e piccini.

Giocattoli in MoVimento

A Piazza Cairoli, fino alle ore 19, si terrà Giocattoli in MoVimento: iniziativa promossa dal Meetup “Grilli dello Stretto” finalizzata a promuovere la cultura del riuso e del riciclo dei giocattoli. La regola solo una: portare due giocattoli, ancora integri e funzionanti, per riceverne uno in cambio. Al termine dell’evento, i giochi rimasti saranno dati in regalo ai piccoli pazienti dei reparti pediatrici degli ospedali cittadini.  

La Befana del Vigile del Fuoco

Anche quest’anno torna l’appuntamento con La Befana del Vigile del Fuoco. Un evento dedicato ai più piccoli che, in via Salandra, potranno trascorrere del tempo in compagnia del personale operativo e dell’Associazione Nazionale Vigili del Fuoco che hanno preparato per tutti i bambini dei momenti ludico-formativi. In occasione dell’evento, alle 14.30 per consentire la sosta di mezzi dei Vigili del Fuoco di Messina, vigerà il divieto di sosta con rimozione coatta in via Salandra, nel tratto compreso tra le vie Napoli e Reggio Calabria, ed in via Reggio Calabria, tra le vie Salandra e Lazio.

XIII Mostra di Arte Presepiale

Anche oggi sarà possibile visitare la XIII Mostra di Arte Presepiale nei Chiostri dell’Arcivescovado. Si potranno ammirare circa cinquanta opere, realizzate sia dai soci dell’associazione sia da artisti ospiti della manifestazione e divise in tre settori: presepi, diorami e sculture. La novità di questa XIII edizione è il grande presepe napoletano lungo 7 metri, che raffigura la Napoli settecentesca, con i suoi vicoli, le taverne, gli abiti e le attività dell’epoca. La mostra rimarrà aperta al pubblico fino alle ore 20:00.

Presepe Vivente

Oggi è anche l’ultima occasione per visitare uno dei tanti presepi viventi organizzati a Messina e in provincia. Nel pomeriggio, infatti, sarà pronto al accogliervi:

  • il Presepe Vivente di Castanea. Una vera e propria Betlemme di 2000 anni fa, con scenografie e costumi curati nei minimi dettagli;
  • il Presepe Vivente a Montalbano Elicona, dove si potrà vivere l’atmosfera magica del Natale, grazie anche alle rappresentazioni degli antichi mestieri negli ambienti rimasti intatti nel tempo;
  • il Presepe Vivente di Santa Margherita. Qui il visitatore potrà passeggiare tra le stradine del paese, dove ad attenderlo ci saranno pastori, artigiani e degustazioni di prodotti locali, per riscoprire anche le tradizioni culinarie di una volta;
  • “La piccola Betlemme… a Forza d’Agrò”. Non un classico Presepe Vivente ma un suggestivo percorso di colori, sapori e musica, tra arti e mestieri tradizionali.
  • il Presepe Subacqueo Vivente. Alle ore 17:00 un gruppo di giovani subacquei brevettati saranno impegnati nella rappresentazione del presepe, immersi nel mare di Santa Margherita, nello specchio d’acqua antistante il lido Zahir. Il tutto verrà proiettato gratuitamente su un maxi schermo direttamente all’esterno.

Ultima passeggiata nell’isola pedonale di via dei Mille

Oggi è anche l’ultimo giorno per poter passeggiare nell’isola pedonale di via dei Mille. Domani, infatti, sono previsti gli interventi per riportate alla normalità la circolazione, che tornerà alla normalità da martedì 8 gennaio. Se non avete ancora camminato sotto sotto le suggestive decorazioni luminose natalizie che incorniciano la via, avete ancora qualche ora di tempo per farlo.

(797)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *