Cibo, divertimento e tradizioni: le novità del Messina Street Food Fest 2018

messina street food festivalPer il secondo anno consecutivo torna l’evento gastronomico più atteso: il Messina Street Food Fest. La manifestazione, che lo scorso anno aveva registrato numeri da record, torna e si allargherà, invadendo l’intera piazza Cairoli.

Stand con specialità della cucina di strada siciliana e non, show cooking con chef di calibro nazionale e internazionale, musica, divertimento e tanto altro: sono davvero tante le novità pensate per accogliere gli ospiti e rendere indimenticabile la manifestazione.

Ma partiamo dall’elemento più importante: il cibo. I tradizionali arancini siciliani, cannoli, focaccia, ma anche specialità di altre zone d’Italia come arrosticini abruzzesi, bombette pugliesi, crispelle catanesi, morettina tartufata, il pizza icecream e il lampredotto toscano. Per quanto riguarda le specialità straniere, la novità più attesa è il sushi.

Anche quest’anno è stata rinnovata la collaborazione con l’Istituto Alberghiero Antonello, permettendo ai ragazzi di cogliere l’occasione per fare alternanza scuola-lavoro.

Per questa seconda edizione cambiano gli orari di apertura. Si partirà giovedì 11 alle ore 18:00, con il taglio del nastro e l’apertura delle postazioni gastronomiche, ma nelle giornate di venerdì 12, sabato 13 e domenica 14, il grande villaggio del food sarà fruibile anche per il pranzo, dalle 11:00 alle 15:00 oltre che la sera, dalle 18:00 all’1:00.

Stand

Quest’anno la manifestazione riempirà l’intera piazza Cairoli, con stand anche lato monte. In totale ci saranno 40 casette, con un’offerta gastronomica più ampia rispetto allo scorso anno.

«La seconda edizione – ha spiegato il presidente di Confesercenti Messina, Alberto Palella – rappresenta per noi una grande sfida ed un grande sforzo. Dopo il successo del 2017, abbiamo deciso di fare ancora di più. Uno spazio sarà destinato anche al gluten free. Tutto questo per accontentare ogni gusto e contribuire alla promozione di alcune eccellenze locali. Mantenendo fede al nostro obiettivo, che è quello di supportare non solo i nostri associati, ma anche tutto il tessuto imprenditoriale in cui operiamo, ci siamo resi conto che lo scorso anno i risultati sono stati più che positivi».

Show cooking

Giuseppe Conti, gli Ambasciatori del Gusto, Seby Sorbello, Paolo Romeo, Natale Giunta, Giuseppe Raciti, Giovanni Lullo, Ambra Gigante, Roberto Toro: questi sono solo alcuni dei nomi che riempiono il cartellone degli show cooking del Messina Street Food Festival. In totale saranno 15 i prestigiosi chef, alcuni dei quali stellati.

Intrattenimento

Incrementata anche la proposta destinata all’intrattenimento, con la presenza di due palchi, uno posizionato nella parte nord, l’atro a sud, in cui si esibiranno band live, dj set e animatori per bambini, con gli immancabili giochi di magia e le caratteristiche mascotte, tanto amate dai più piccoli.

Mezzi di trasporto

Vista l’affluenza dello scorso anno, l’organizzazione del Messina Street Food Fest ha deciso di stringere degli accordi per agevolare lo spostamento di coloro che arrivano da fuori città.

Trenitalia sta portando avanti una campagna pubblicitaria dell’evento sui mezzi e nelle stazioni ferroviarie, per invogliare coloro che vogliono partecipare ad usare il treno per raggiungere la città dello Stretto durante i giorni del Messina Street Food Fest.

Caronte e Tourist proporrà, invece, dei biglietti giornalieri denominati “Daily Street Food”, validi solo da Villa San Giovanni a Messina, comprensivi di ticket per la consumazione. Per coloro che attraverseranno lo Stretto con la macchina, al costo di 40 euro, Caronte e Tourist metterà a disposizione 2 ticket di salato e 2 beverage, per le moto, al costo di 16 euro, 1 salato e 1 beverage.

Associazioni

Spazio anche alla solidarietà, con la partecipazione di alcune associazioni cittadine, alle quali verranno devoluti gli incassi degli show cooking: il Cirs, il Centro NeMo Sud, l’associazione Autismo Onlus e l’Associazione Italiana Celiachia.

(1244)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *