Messina. Settimana della Terra: in arrivo i laboratori per avvicinare i giovani alla scienza

pianeta terra

In occasione della Settimana della Terra arrivano a Messina due eventi pensati per avvicinare i giovani al mondo della scienza: il primo “Messinalaboratorio naturale per lo studio del Mediterraneo” si terrà il 19 ottobre presso l’Hotel Royal mentre il secondo appuntamento, previsto per sabato 20 ottobre, consisterà in una visita all’Istituto Talassografico.

La Settimana del Pianeta Terra è un festival scientifico che coinvolge tutta l’Italia e che dal 2012 è diventato il principale appuntamento delle Geoscienze. Per un’intera settimana, a ottobre, diverse località sparse su tutto il territorio nazionale saranno animate da manifestazioni finalizzate a diffondere la cultura scientifica. Far conoscere le possibilità che la scienza ci offre per migliorare la qualità della vita e la sicurezza, è solo uno degli obiettivi dei cosiddetti “Geoeventi”.

A Messina l’iniziativa è organizzata dai Giovani Geologi Sicilia con la partnership del Rotary Club, dell’Inner Wheel Club di Messina e la sponsorizzazione dalla FABI Messina. Il primo laboratorio ha come relatori due professionisti, il geologo Enrico Curcuruto e il biologo Mauro Cavallaro. Insieme illustreranno, grazie alla loro esperienza nei propri settori di studio e con l’ausilio delle immagini, i caratteri fisiografici, geomorfologici e straordinari dello Stretto di Messina per condurre i partecipanti in un viaggio nelle profondità abissali passando dalla mitologia ai pesci fossili recuperati nell’entroterra siciliano.

Durante l’evento del 19 ottobre, che avrà inizio alle ore 20.00, si procederà con la firma di una lettera di intenti finalizzata alla successiva stesura di un protocollo di intesa tra il Museo Mineralogico – Paleontologico e della Zolfara di Caltanissetta e il Museo della Fauna dell’Università degli Studi di Messina. I direttori delle due strutture sigleranno un accordo di collaborazione in ambito museale mineralogico, petrografico, paleontologico e zoologico al fine di promuovere la ricerca, la classificazione dei materiali di interesse museale, le mostre temporanee e, infine, per la formazione di studenti di scuola primaria e secondaria.

Gli studenti universitari che faranno visita alla Palazzina Liberty dell’Istituto Talassografico nella zona falcata di San Raineri, in programma per sabato 20 ottobre alle ore 10.00, saranno invece guidati dalla Dott.sa Paola Rinelli. Per iscriversi gratuitamente basta contattare la coordinatrice dell’evento la geologa Ester Tigano al numero 328/8237773 oppure alla mail estigano@tiscali.it entro il entro il 18 ottobre.

(166)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *