Messina in lutto. “Anche io sono Alessandra”: l’evento per dire stop al femminicidio

Copertina evento Messina "Anche io sono Alessandra"Oggi, Giornata Internazionale della Donna, Messina è in lutto per la scomparsa di Alessandra Musarra, la ragazza uccisa dal fidanzato nella notte tra il 6 e 7 marzo.  Alle 18 tutta la cittadinanza è invitata a Piazza Cairoli per l’evento “Anche io sono Alessandra“, per dire a gran voce “stop al femminicidio“.

“Il modo migliore per celebrare la donna è manifestare il nostro dissenso contro le terribili violenze mosse ogni giorno ai danni delle nostre madri, delle nostre sorelle” – si legge nella descrizione dell’evento su Facebook.

Da Piazza Cairoli, coloro che si uniranno alla sentita manifestazione, daranno il via ad una marcia che si concluderà in Piazza Unione Europea.

Itinerario:

  • Via Tommaso Cannizzaro
  • Via Cesare Battisti
  • Via Primo Settembre
  • Piazza Duomo
  • Via Cristoforo Colombo
  • Via Consolato del Mare
  • Piazza Unione Europea

Molti i commenti di sgomento che si leggono sul web per l’omicidio di Alessandra, un atto che non dovrebbe mai verificarsi e che contrasta ancora di più vista la vicinanza con la Festa della Donna.

Non stiamo in silenzio“. L’appello degli organizzatori dell’evento è quello di essere tanti, per ricordare non solo Alessandra, ma anche tutte le donne che sono state e che sono vittime di violenza. A chi deciderà di essere presente si chiede di indossare un dettaglio rosso, atto a simboleggiare quel sangue che non dovrebbe mai essere versato.

(868)

Categorie

Eventi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *