Festa della Madonna della Lettera. Ecco le modifiche alla viabilità

Foto della Madonnina dello Stretto di Messina

Tutto pronto a Messina per la festa della Madonna della Lettera. In vista della tradizionale processione e dei festeggiamenti in onore della Santa Patrona della città dello Stretto, sono previste alcune modifiche alla viabilità.

La processione partirà alle ore 18.00 da piazza Duomo e percorrerà corso Cavour, via Tommaso Cannizzaro, via Garibaldi, via I Settembre e piazza Duomo.

Sarà disposto il divieto di transito per il tempo necessario al passaggio della processione nelle seguenti zone:

  • corso Cavour, nel tratto compreso tra piazza Duomo e via Tommaso Cannizzaro;
  • via Tommaso Cannizzaro, tra corso Cavour e via Garibaldi;
  • via Garibaldi.

Dalle 8.00 alle 24.00 di oggi sarà vietata la sosta nell’area di parcheggio degli autobus, compresa tra piazza Duomo e il corso Cavour, ed in via I Settembre ( tra le vie Cesare Battisti e Garibaldi). Per consentire il passaggio della processione, saranno aperti i varchi, con rimozione dei paletti dissuasori, in piazza Duomo, al lato corso Cavour, ed in via I Settembre, in corrispondenza dell’intersezione con via Cesare Battisti.

Dalle ore 16.00 sino a circolazione normalizzata, su indicazioni della Polizia Municipale, sarà istituito il doppio senso di circolazione in via Garibaldi, carreggiata lato est, tra via I Settembre e largo S. Giacomo. Inoltre in via Comunale, a Camaro Superiore, per l’accensione dei giochi pirotecnici nello spazio antistante l’edicola della Madonna della Lettera, dalle ore 13.00 alle 14.00 saranno vietati la sosta, il transito veicolare e pedonale, per un raggio di 30 metri dal punto in cui saranno posizionati i fuochi d’artificio.

 

Per quanto riguarda il trasporto pubblico, a partire dalle 17.00 sino a fine servizio, l’ATM modificherà i percorsi dei bus.

Le linee 1/5, 2,6, 10/8, 9, 12 e 32 all’andata effettueranno il seguente percorso: dal Cavallotti, a sinistra via I Settembre, a destra, via La Farina, viale Europa, rotatoria Zaera e proseguimento abituale. Al ritorno il percorso sarà regolare.

Le linee 15, 71, 72, 73, 74, 78, 79 e 81: all’andata percorreranno dal Cavallotti, via Santa Maria Alemanna, a destra il viale San Martino, a sinistra via I Settembre, a destra via Garibaldi, e percorso regolare. Al ritorno: giunti alla Prefettura, proseguiranno su corso Cavour, a sinistra viale Boccetta, a destra via Vittorio Emanuele, a destra viale San Martino, a sinistra via I Settembre e percorso regolare.

La linea 14 invece percorrerà: via Cavallotti, via Santa Maria Alemanna, a destra viale San Martino, a sinistra via I Settembre, a destra via Garibaldi, viale Giostra e percorso regolare. Al ritorno: giunti sul viale Regina Margherita a sinistra viale Boccetta, a destra via Vittorio Emanuele, a destra viale San Martino, a sinistra via I Settembre e percorso regolare.

Le linee 35, 38 e 41: da Cavallotti, a sinistra, via I Settembre, a destra via La Farina, viale Europa, rotatoria Zaera e percorso regolare. Al ritorno: dalla rotatoria Zaera proseguiranno su viale Europa, a sinistra via La Farina e Stazione centrale.

La linea 42B: da Cavallotti, a sinistra, via I Settembre, a destra via La Farina, viale Europa, viale Italia, via Pietro Castelli e percorso regolare. Al ritorno: via Pietro Castelli, viale Italia, viale Europa, via La Farina e Stazione Centrale.

La linea 43: in partenza da piazza D’Armi, da viale Europa, proseguirà per via La Farina, Cavallotti, via Santa Maria Alemanna, a destra viale San Martino, a sinistra via I Settembre, a destra corso Garibaldi e percorso regolare. Al ritorno: da viale Boccetta a destra via Vittorio Emanuele e viale San Martino, a sinistra via I Settembre e percorso regolare.

La linea 30: in partenza da Bordonaro Inferiore, giunta su via Catania, proseguirà a destra viale Europa, a sinistra via La Farina, Cavallotti, via Santa Maria Alemanna, a destra viale San Martino, a sinistra via I Settembre, a destra via Garibaldi e percorso regolare. Al ritorno: dalla Prefettura, corso Cavour, a sinistra viale Boccetta, a destra via Vittorio Emanuele e viale San Martino, a sinistra via I Settembre, a destra via La Farina e viale Europa, rotatoria Zaera, via Catania e percorso regolare.

La festività della Madonna della Lettera doveva essere originariamente celebrata il 3 giugno ma a causa della coincidenza con la celebrazione del SS.mo Corpo e Sangue di Cristo, è stato deciso di spostare i festeggiamenti per la Santa Patrona al giorno seguente.

La Giunta Municipale, con delibera n. 125 del 6 marzo scorso, prendendo atto della comunicazione dell’Arcivescovo, ha dichiarato lunedì 4 giugno giornata festiva cittadina. Anche la Prefettura di Messina ha comunicato il riconoscimento come “festività” della data del 4 giugno.

(1049)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *