Messina. Domenica 4 novembre il concerto della leggenda jazz Richie Beirach

Richie-Beirach

Messina. In occasione della 98° Stagione della Filarmonica Laudamo, domenica 4 novembre alle ore 18.00, il Palazzo della Cultura ospiterà uno dei gruppi più importanti del jazz moderno: The New Richie Beirach Quartet. Protagonista della serata sarà l’americano Richie Beirach che, in compagnia di Joscha Oetz al contrabbasso, Regina Litvinova alle tastiere e Christian Scheuber alla batteria, donerà ai messinesi uno spettacolo davvero unico.

Beirach nasce Brooklyn nel 1947 e già dall’età di 6 anni prende lezioni dal pianista classico James Palmieri, da cui dice di avere appreso tutto quello che sa sulla musica. La sua passione per il jazz nasce all’età di 12 anni ascoltando il quintetto di Miles Davis con Red Garland al piano. Nella metà degli anni ’60 entra nella scena del jazz newyorkese, suonando nei gruppi di Freddie Hubbard e Lee Konitz.

Negli anni che seguono diventa il tastierista del Lookout Farm del noto sassofonista Dave Liebman, gruppo fra i più acclamati del jazz-fusion di quegli anni. Da quel momento inizia una collaborazione “storica” fra Liebman e Beirach e fondano “Quest”, quartetto fondamentale del jazz moderno, con il quale pubblicano sei album dal 1981 al 1991. La quantità di album che Beirach ha pubblicato in solo, duo, trio ed altre formazioni è enorme, e con i più grandi musicisti ed il suo contributo alla composizione per il jazz è stato prezioso. La sua grande esperienza lo ha portato ad insegnare per anni New School di New York e ad ottenere la cattedra di jazz al Conservatorio di Lipsia.

Oltre al concerto, Richie Beirach questa mattina ha tenuto un workshop per i musicisti della Filarmonica Laudamo Creative Orchestra.

(135)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *