Messina Arcana: arrivano i tour innovativi per scoprire le bellezze della città

brochure interno MessinArcana

Vedere la città come mai prima. È questo l’obiettivo di Messina Arcana, il nuovo progetto di PuliAmo Messina, presentato stamattina nel corso di una conferenza stampa al Teatro Vittorio Emanuele. L’iniziativa culturale prevede l’apertura di quattro siti storici nei giorni 4, 11 e 19 maggio con la possibilità di prendere parte ad un tour guidato davvero innovativo.

Nel corso delle tre giornate della manifestazione sarà possibile andare alla scoperta di:

  •  Teatro Vittorio Emanuele II, il Palazzo Samonà (Palazzo INPS),
  • Salone dei Mosaici della Stazione Marittima,
  • Santuario di Cristo Re insieme alle antiche mura di Carlo V e la vecchia carcere,
  • Camera di Commercio.

Grazie a una guida virtuale –  a cui i visitatori potranno accedere utilizzando un’apposita applicazione sul telefonino e inserendo un codice situato nei siti d’interesse – cittadini e turisti potranno fruire di una serie di materiali informativi prodotti da storici ed esperti di Messina. I ricavati saranno destinati all’illuminazione artistica della fontana del Nettuno.

Messina arcana«Volevamo dare vita ad un progetto per valorizzare il patrimonio culturale della città dello Stretto – racconta il Presidente di PuliAMO Messina, Cristian Mangano  – che fosse creato dai messinesi per i messinesi e che non fosse il prodotto di iniziative nazionali. L’idea era quindi di creare un prodotto made in Messina. Messina Arcana vuole offrire al pubblico un tipo di esperienza di guida diversa. Abbiamo contattato numerosi esperti, da storici ad architetti, per realizzare dei testi e delle audio guide da offrire alla cittadinanza. I cittadini potranno usufruire di queste informazioni e dati utilizzando i QR Code – dei codici virtuali che verranno inseriti lungo il percorso di guida –attraverso i quali i visitatori potranno creare un percorso autonomo nei vari siti».

Oltre a Cristian Mangano, a presentare la manifestazione stamattina c’era anche il Sovrintendente del Teatro Vittorio Emanuele, Gianfranco Scoglio, il responsabile de “Progetto Crescere Insieme” Alessandra Di Giacomo e il responsabile delle relazioni istituzionali dell’INPS, Alberto Calarco. Insieme hanno evidenziato l’importanza di progetti di questo tipo e dimostrato il proprio appoggio all’importante e costante impegno dell’associazione PuliAmo Messina.

«Voglio ringraziare l’associazione – afferma Gianfranco Scoglio – per aver coinvolto il Teatro Vittorio Emanuele in questa esperienza che dimostra la vitalità dei giovani che vengono spesso considerati non all’altezza di iniziative simili. Questa è la prima volta, a mia memoria, che si realizza un progetto di questo genere, che utilizza la tecnologia per valorizzare i beni culturali della città. Questo è il modo giusto per far incuriosire i messinesi sulla propria città. Questa iniziativa è una dimostrazione di amore Messina».

Il progetto Messina Arcana prevede anche l’installazione in vari luoghi della la città dei “punti selfie” dove i cittadini saranno invitati a scattare una foto e pubblicala su Instagram con l’hashtag #MessinaArcana e #PuliAMOMessina. Chi attirerà più cuoricini vincerà un bracciale artigianale completamente made in Messina.

Il programma di Messina Arcana:

  • 4 maggio: dalle ore 10.30 alle ore 18.00 apertura al pubblico del Teatro Vittorio Emanuele II e del Palazzo Samonà (Palazzo INPS).
  • 11 maggio: dalle ore 10.30 alle 18.00 apertura al pubblico della Camera di Commercio.
  • 19 maggio: dalle 10.30 alle 18.00 apertura al pubblico del Salone dei Mosaici (Stazione Marittima), del Santuario di Cristo Re, delle mura di Carlo V e delle prigioni.

 

(593)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *