Luce della Pace a Messina. In arrivo il simbolo di unione internazionale

Luce della paceA distanza di 18 anni, torna a Messina la Luce della Pace di Betlemme. La lampada ad olio arriverà  il 16 e il 17 dicembre con la motovedetta della Capitaneria di Porto di Reggio Calabria alla Marina di Nettuno, intorno alla mezzanotte.

Ad accogliere il simbolo di pace saranno gli scout dell’Associazione Guide e Scouts Cattolici Italiani, dell’Assoraider, dell’Associazione Scout Laica, dell’Associazione Italiana Guide, dei Cattolici della Federazione Scoutismo Europeo, dei Scout d’Europa, del Movimento Adulti Scout Cattolici Italiani e dei Foulards Bianchi dello Stretto e del resto della Sicilia.

L’iniziativa internazionale è cominciata nel 1986 in Austria quando un bambino, venuto appositamente per una iniziativa benefica, accese una luce dalla lampada nella Grotta di Betlemme che fu poi portata a Linz con un aereo della linea Austriaca, distribuita in Austria e, grazie alla collaborazione degli scout, in tutta Europa.

In Italia la Luce arrivò nel 1996 grazie alle associazioni scoutistiche triestine, Messina la accolse per la prima volta nel 2000. Questo weekend, quando la Luce ritornerà nella città Stretto, la fiamma sarà consegnata alla pattuglia di scout siciliani. Nella settimana tra il 17 e il 23 dicembre sarà distribuita nelle varie parrocchie ed istituti e poi viaggerà sull’isola fermandosi a Palermo, Siracusa, Ragusa, Enna, Agrigento e sbarcherà infine a Lampedusa.

 

 

(347)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *