Festeggiamenti di Sant’Antonio: programma e viabilità

sant'antonio

Continuano i festeggiamenti in onore di Sant’Antonio: la tradizionale festa messinese, che si ripete ogni anno nella domenica dopo il 13 giugno, quest’anno spostata il 25.

Sabato 24

La sesta edizione della notte bianca si terrà sabato dalle 20 alle 2,30 di notte nelle vie adiacenti alla Basilica del Sant’Antonio. Artisti di strada, esibizioni di ballo e canto, sfilate di moda e mercatini dell’artigianato saranno l’intrattenimento offerto ai pellegrini che arriveranno da tutto il Sud Italia.

Più di 300 gli artisti che si esibiranno nei palchi allestiti per la manifestazione in piazza del Popolo, piazza Annibale Maria di Francia, nella Scalinata nel largo Avignone, in via S. Cecilia, in via Cesare Battisti, in via Antonio Martino, in via Camiciotti, via Nino Bixio, nella chiesa dello Spirito Santo, nel Santuario della Madonna del Carmine, in via Aurelio Saffi, in via Ghibellina e in largo Seggiola.

Domenica 25

Alle 19,30 migliaia di fedeli sfileranno dietro al carro votivo di S.Antonio, opera d’arte di 7 metri d’altezza che, sopra un mappamondo attorniato da bambini vestiti da marinaretti, porta la statua del Santo. La processione è preceduta dalle Reliquie. La tradizione è nata nel 1900 ad opera di Sant’Annibale Maria di Francia, fondatore della Basilica.

Previsto l’arrivo di 50000 fedeli e pellegrini.

Luoghi di Culto aperti al pubblico

Di seguito i tre luoghi di culto che, durante i festeggiamenti, saranno accessibili:

  • la Basilica di Sant’Annibale Maria di Francia
  • la chiesa dello Spirito Santo
  • il Santuario della Madonna del Carmine

Sabato 24, a partire dalle 17, sarà visitabile la Tomba a Camera del IV-III secolo a.C., che si trova sotto la scalinata di Largo Avignone, riportata alla luce dopo 46 anni di oblio. Sarà, infine, aperto il Museo del Quartiere Avignone del 1878.

Per l’occasione sarà presente Monsignor Rino Fisichella, presidente del Pontificio Consiglio dell’Evangelizzazione.

Martina Zaccone

(432)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *