Carnevale in Sicilia: ecco gli eventi da non perdere questo febbraio


foto del carnevale di acireale(foto tratta dalla pagina Facebook, Carnevale di Acireale)

Siamo giunti a febbraio, il mese dei colori vibranti, delle maschere e dei coriandoli. Febbraio è quel periodo dell’anno in cui anche i grandi tornano bambini grazie alla magica atmosfera del Carnevale. In Sicilia si svolgeranno tanti eventi organizzati in occasione della festa più pazza dell’anno: qui vi proponiamo alcune delle manifestazioni che proprio non potete perdervi.

Ecco 5 eventi da non perdere questo mese

Famoso in tutta Italia e considerato uno dei migliori del Sud, il Carnevale di Acireale vi stupirà grazie ai suoi maestosi carri di cartapesta. Di origini antichissime, questo spettacolo prenderà vita tra le vie e le piazze storiche di Acireale – in provincia di Catania – dal 3 al 13 febbraio. L’ evento deve la sua unicità all’incredibile lavoro impiegato per realizzare ogni carro allegorico-grottesco: le opere sono studiate nei minimi dettagli e sono tra le poche al mondo ad includere impianti di luci, movimenti meccanici ed idraulici tanto complessi. Come ogni anno i carri saranno ispirati a temi di attualità che verranno raccontanti in chiave satirica.

foro dei carri del carnevale di acireale

(foto tratta dalla pagina Facebook, Carnevale di Acireale)

L’allegria continua nella località di Misterbianco – sempre nella provincia di Catania – dove dal 3 al 13 febbraio si svolgerà il Carnevale di Misterbianco. Questa manifestazione è un’esplosione di colori, musica, costumi, teatro e gastronomia che vi faranno sorridere, se non ridere, per tutto il tempo. A differenza del Carnevale di Acireale, i veri protagonisti di questo giocoso evento sono i costumi, che esprimono perfettamente lo spirito dell’artigianato locale. Con il tempo, infatti, a questo carnevale è stato riconosciuto il merito di avere i costumi più belli della Sicilia.

Ogni occasione è buona per recarsi nella bellissima provincia di Agrigento. Noi vi consigliamo di andarci dal 8 al 13 febbraio per assistere al Carnevale di Sciacca.  Il paesino marittimo di Sciacca è noto per il suo incantevole centro storico, i paesaggi, la lavorazione di ceramica e il suo carnevale che, anno dopo anno, attira sempre più visitatori. Secondo alcuni studiosi, il Carnevale di Sciacca ha origini che risalgono addirittura all’epoca romana, per altri risale a tempi più recenti (fine 800). Origini a parte, questo è un carnevale da non perdersi per i suoi grandi carri di cartapesta e costumi che richiamano le tradizioni del posto.

foto del carnevale di sciacca

(foto tratta dalla pagina Facebook, Carnevale di Sciacca)

Il Carnevale di Regalbulto, in provincia di Enna, non deve la sua fama ai carri o alle sue maschere tradizionali. La tradizione in questo caso è rappresentata dai balli tradizionali che avverranno nella piazza principale del paese di Regalbulto dall’ 8 al 13 febbraio. La manifestazione compie 137 anni questo mese e, come ogni anno, sarà caratterizzata da vivaci sfilate e balli. Le danze in maschera sono realizzate da 12 gruppi che traggono ispirazione da antiche celebrazioni per dare il benvenuto alla primavera.

Nella Sicilia sud-orientale, in provincia di Siracusa, troviamo Palazzolo Acreide: una piccola e affascinante cittadina che ospita quello che è considerato il carnevale più antico della Sicilia. Il comune siciliano, che dal 2002 è entrato a far parte del Patrimonio UNESCO, organizzerà il proprio carnevale dall’ 8 al 13 febbraio. I protagonisti della manifestazione saranno i grandi ed imponenti carri allegorici: curati nei minimi particolari, i carri raffigureranno personaggi del panorama politico attuale e saranno accompagnati da colorati gruppi mascherati.

(1406)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *