Natura, arte e buon cibo: un sabato sul Colle San Rizzo con DonArte

Nuovo appuntamento con il centro di eccellenza per le malattie neuromuscolari, il NeMo Sud di Messina: sabato 22 si terrà, sul Colle San Rizzo, SolidArte, il primo degli appuntamenti della seconda edizione di DonArte, il contenitore di eventi benefici, promossi dalla Fondazione Aurora Onlus.

La scorsa edizione ha riscosso grande successo, con un calendario di iniziative legate appunto all’arte, per riscoprire il piacere della poesia, della pittura, della musica e della danza, del teatro e del cinema e per sostenere le attività del Centro, che offre assistenza completa ai pazienti con malattie neuromuscolari.

Primo appuntamento di DonArte sarà il prossimo 22 giugno. Cornici dell’evento, Colle San Rizzo e la “Casa di Cura Don Minico”. Un’occasione per stare insieme e riscoprire le nostre tradizioni e le nostre bellezze naturali.

L’iniziativa, che gode del patrocinio gratuito dall’Azienda Foreste Demaniali, sarà infatti scandita da diversi momenti. Dai percorsi di trekking, mountain bike e ciclismo al mini torneo di scacchi; dalla visita all’apiario didattico di “Don Minico” alla degustazione di ottimi cannoli. E ancora, i percorsi su corda e le arrampicate sugli alberi, e i momenti dedicati allo shiatsu, allo yoga e al pilates.

Nel corso della giornata poi si potrà partecipare all’incontro che si terrà presso il Centro Polifunzionale dell’Azienda Foreste Demaniali (ex Vivaio Camaro), località Colle San Rizzo, nell’ambito del Dragonfly Day, un’iniziativa di rilievo nazionale, istituita dal Centro Studi Invertebrati della Società Italiana di Scienze Naturali e dalla Società Italiana per lo Studio e la Conservazione delle Libellule ODV ODONATA.IT.

Nella seconda parte della giornata, spazio all’arte con un’estemporanea di pittura e scultura su tronchi d’albero con protagonisti artisti messinesi, tra cui Andrea Soffli, Daniele Falanga, Chiara Casagrande, Vitalin Grimaudo e Dania Mondello, e con “Suoni e canti dello Stretto”: le associazioni “Sicilia e dintorni” e “Zampognari di Cardeto” condurranno i partecipanti in un suggestivo viaggio alla scoperta della tradizione musicale dell’Area dello Stretto.

Nel corso di SOLIDARTE tutti potranno avere l’opportunità di offrire un prezioso contributo alle attività del Centro Clinico NeMO SUD, partecipando, attraverso una donazione, alla raccolta fondi.

(196)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *