Cannolo Siciliano, protagonista della folkloristica “Rassegna popolare Ibbisota”

cannoli.oriz_Quest’anno sarà il Cannolo Siciliano il protagonista della folkloristica “Rassegna popolare ibbisota”.

L’appuntamento della grande manifestazione, ideata e realizzata dall’associazione “Giovani e Volotari Acli” è nell’antico borgo di Gesso, il 16 agosto 2016 a partire dalle 17.

“Quest’evento – scrive l’organizzazione in un comunicato – vuole essere la celebrazione della sicilianità che piano piano viene dimenticata nel corso degli anni dalle nuove generazioni, difatti saranno presenti tutte le tradizioni siciliane.”

Come negli anni passati, il programma prevede la sfilata dei carretti siciliani, che ricorderanno il decoratore di carretti siciliani, Domenico di Mauro (deceduto pochi mesi fa, all’età di 102 anni). Ci sarà, poi, l’esibizione del gruppo folcloristico “i Cariddi”, capitanati dal maestro Tobia Rinaldo; i gruppi di suonatori di musica popolare “i Sunaturi” e “La Compagnia delle Serenate; il poeta dialettale Pippo Bonaccorso; l’esibizione di danza orientale da parte delle “Ninfe del Deserto”, della maestra Mariagrazia De Seta; e infine, l’apertura straordinaria del “Museo Musica e Cultura Popolare”, scrigno di tantissime reliquie della cultura popolare siciliana.

“Per l’edizione di quest’anno abbiamo in serbo parecchie novità – continua il comunicato – fra cui la collaborazione della Fip (Federazione Internazionale Pasticceria), sponsorizzata dalla pasticceria Freni di Messina, che porterà nel villaggio i loro maestri pasticceri per la realizzazione di una Cassata Siciliana da 200 kg, fatta rigorosamente dal vivo durante la manifestazione da un’equipe di grandi pasticceri che spiegherà passo passo le varie procedure e la storia di questo dolce straordinario, che sarà inoltre dedicato al patrono del villaggio Sant’Antonio Abate. In più, sarà in programma la visita guidata “Un tesoro a due passi dalla città” alla chiesa madre di Gesso, a cura del professionista Dei Beni Culturali e Guida turistica Giuseppe Finocchio. Cogliamo l’occasione per ringraziare il parroco don Franco Arrigo per la possibilità.”

Per accontentare tutti i palati, non sarà presente solo il cannolo classico, ma anche le sue varianti al gusto pistacchio e gianduia.

Il borgo sarà pregiato dalla presenza di mercatini artigianali e della mostra di quadri di artisti locali, fra cui il maestro Domenico Santangelo, per le vie limitrofi alla piazza.

“Vi aspettiamo numerosissimi per farvi gustare i nostri cannoli e farvi riscoprire, per un giorno, le tradizioni popolari più famose e invidiate al mondo”, concludono gli organizzatori.

Per avere maggiori informazioni, si può visitare la pagina facebook della Rassegna: https://www.facebook.com/rassegnapopolareibbisota/?fref=ts

(104)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *