Messina. ATM cerca un esperto per il piano industriale 2018/2020

Foto autobus nuovi ATM Messina - MunicipioMessina. Pubblicato l’avviso pubblico per individuare un’azienda o un esperto che possa realizzare il Piano industriale di risanamento e ristrutturazione di ATM per il triennio 2018/2020.

La manifestazione d’interesse, indicata anche come indagine di mercato, ha il fine di assegnare – attraverso il metodo dell’affidamento diretto – la consulenza utile a realizzare un piano industriale, valido per i prossimi tre anni, che possa ristrutturare l’azienda di trasporto pubblico di Messina.

atm con busATM deve dotarsi del Piano industriale entro il 30 novembre 2017 e, per questa ragione, l’azienda o l’esperto che si occuperanno di questa consulenza avranno a disposizione 45 giorni dall’affidamento per portare a termine tale, complesso, compito.

Così si legge nell’avviso pubblico: «L’ATM intende avviare una manifestazione d’interesse/indagine di mercato rivolta a società/esperto in gestione e programmazione aziendale, preferibilmente con comprovata esperienza nel settore del TPL (Trasporto Pubblico Locale ndr.), maturata in azienda di primaria importanza nazionale».

L’affidatario di questo avviso avrà, come anticipato, 45 giorni per redigere il Piano industriale di risanamento e ristrutturazione di ATM per il triennio 2018/2020. Il compenso è stabilito in 12.000 euro oltre IVA più il rimborso di spese di viaggio documentate, fino ad un massimo di 2.000 euro.

Requisiti principali per partecipare è, oltre ad avere “tutte la carte in regola”, possedere esperienza professionale decennale nei seguenti ambiti: “consulenza aziendale per la redazione di Piani industriali, di risanamento, ristrutturazioni, riconversioni aziendali, fusioni e altre operazioni straordinarie d’aziende, maturata preferibilmente in aziende di primaria importanza nazionale del settore TPL”.

Il termine ultimo per presentare la domanda è il 18 ottobre 2017 alle ore 12:00.

Nota – A seguito di chiarimento con l’Ufficio Gare e Appalti di ATM viene evidenziata la presenza di un refuso: il compenso di 12.000 euro, indicato come annuale all’interno dell’avviso pubblico, è da considerarsi una-tantum, dato che la durata dell’incarico è fissata in 45 giorni dall’assegnazione.

Per maggiori informazioni, in allegato, copia dell’avviso pubblico fornito da ATM e il link alla pagina dell’Albo Pretorio del Comune di Messina dove è stato pubblicato.

(221)

1 Comment

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *