Imprese del Sud: nuovo regime di aiuto per promuoverne la nascita

sviluppoeconomicoministeroIl Ministero dello Sviluppo Economico ha istituito un nuovo regime di aiuto per promuovere la nascita di nuove imprese con sede legale e operativa nei territori delle regioni dell’Obiettivo Convergenza: Basilicata, Calabria, Campania, Puglia, Sicilia. Beneficiari delle agevolazioni sono le imprese, incluse le start-up innovative, di nuova costituzione o costituite da non più di sei mesi dalla presentazione della domanda; le imprese di piccola dimensione, in forma societaria, ivi incluse le società cooperative, i cui soci siano rappresentati da persone fisiche; le imprese con la compagine societaria, in maggioranza assoluta numerica e di partecipazione, composta da persone fisiche. Le risorse finanziarie disponibili sono 100 milioni a valere sulle risorse provenienti dai “progetti coerenti”, individuati nella relazione finale di esecuzione del Programma Operativo Nazionale “Sviluppo Imprenditoriale Locale” Fesr 2000-2006, per il finanziamento della misura di cui alla lettera B della circolare esplicativa; 90 milioni a valere sulle risorse del Programma Operativo Nazionale “Ricerca e Competitività” Fesr 2007-2013 e sulle risorse del Piano di Azione Coesione, per il finanziamento della misura di cui alla lettera C della sopra citata circolare. Il soggetto gestore nominato è l’Agenzia nazionale per l’attuazione degli investimenti e lo sviluppo d’impresa S.p.a.-Invitalia. Le domande potranno essere presentate almeno 30 giorni prima dell’apertura dello sportello, fissata per il prossimo 4 settembre, secondo le modalità e gli schemi indicati, nell’apposita sezione dedicata, nel sito internet smartstart.invitalia.it.

(56)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *