Fiera di Messina. Pubblicato il bando per la concessione estiva

Scansione della planimetria del quartiere fieristico in concessione dall'Autorità Portuale di MessinaMessina. L’Autorità Portuale ha pubblicato i termini per la manifestazione d’interesse utile all’assegnazione del quartiere fieristico durante il mese di agosto. Obiettivo dell’avviso esplorativo è individuare aziende o realtà in grado di “animare” il mese più caldo dell’estate con eventi e iniziative di valore.

Chiunque vorrà partecipare dovrà proporre un calendario di manifestazioni che rientrino in una o più delle seguenti macro-aree:

  • spettacoli teatrali, musicali, cabaret, tavole rotonde, mostre espositive e rassegne cinematografiche di significativo profilo culturale;
  • attività ludiche e/o sportive il cui svolgimento garantisca un costante afflusso di pubblico durante le intere giornate;
  • eventi promozionali del territorio in grado di creare sinergia con altre realtà ed interesse anche da parte dei non residenti nonché attrarre flussi di croceristi in transito nel Porto di Messina.

 

L’Autorità Portuale si augura, così, di poter ravvivare l’estate messinese e ridare – in parte – lustro all’area della Fiera di Messina con eventi che rispondano ad un misto di intrattenimento, impegno culturale ed opportunità di attrarre l’intenso flusso di turisti e croceristi che transitano dalla città dello Stretto.

L’assegnatario avrà, quindi, la possibilità di organizzare eventi e manifestazioni sul “Lungomare” della zona fieristica per tutto il mese agosto e l’importo della concessione è fissato in € 9.000,00 (equivalenti a €300,00/giorno, ndr).

Se da una parte l’occasione può risultare interessante per realtà locali, o “estere”, attratte da un mercato economico potenziale non sfruttato, dall’altra chi parteciperà alla manifestazione d’interesse per l’assegnazione del quartiere fieristico dovrà tenere conto del fatto che, come specificato nel documento diffuso dall’Autorità Portuale, l’area è soggetta a lavoro e gli impianti tecnologici non sono immediatamente utilizzabili.

Chi risponderà all’avviso esplorativo dovrà, dunque, non solo organizzare un attento calendario di eventi per la Fiera di Messina ma anche dotarsi di:

  • allacci autonomi e provvisori alle necessarie utenze;
  • WC chimici in sufficiente quantità;
  • opportuno piano di sicurezza, autorizzazioni e attrezzature per la protezione incendi (estintori, ecc.);
  • transenne e strutture utili a delimitare le aree concesse e fruibili agli utenti.

I termini per partecipare all’avviso esplorativo per la concessione dell’area della Fiera di Messina per il mese di agosto scadono il 16/07/2018, tutti i dettagli sulla presentazione della proposta e il testo integrale sono disponibili sul sito dell’Autorità Portuale di Messina.

(1125)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *