Camera di Commercio a imprenditori: «Valorizzare il “made in Messina” anche a Natale»


camera di commercioIl commissario della Camera di Commercio, Francesco De Francesco, e il segretario generale  Vincenzo Musmeci, scrivono agli imprenditori per promuovere il “made in Messina” anche durante le festività natalizie:

«Gent.le imprenditore, promuovere il consumo dei prodotti provinciali, rientra tra gli obiettivi costanti delle Camera di commercio, ma in tempi recenti, anche in considerazione della grave crisi che attanaglia la nostra economia, acquista un valore prioritario. 

Il processo di valorizzazione dei prodotti tipici deve tenere conto del forte legame con il territorio di produzione e, non a caso, ha generalmente forti ricadute sul sistema locale sia dal punto di vista socio-economico, che  socio-culturale.
La nostra provincia, pur possedendo evidenti potenzialità nei settori delle produzioni agroalimentari ed enogastronomiche tipiche, non riesce ad elevarne i consumi relegati in  limitate aree di nicchia.

Partendo da tali presupposti, anche in considerazione dell’approssimarsi delle festività natalizie che, come da tradizione, faranno impennare l’acquisto di alcuni generi alimentari, riteniamo possa essere significativo invitarLa all’utilizzo di prodotti riconducibili al vasto patrimonio delle nostre eccellenze enogastronomiche: vino, malvasia, olio, salumi, formaggi, succhi, conserve alimentari, capperi, frutta secca …….

L’invito è naturalmente rivolto a tutti i consumatori finali, ma in particolare ad alcuni specifici operatori del settore della somministrazione come i ristoratori e gli albergatori, nel tentativo di diffondere un concetto di consumo ( e non solo di generi alimentari ) a sostegno dell’economia “prossima” e della qualità intrinseca delle nostre produzioni. 

La nostra sollecitazione naturalmente intende prestare attenzione a tutto ciò che è “made in” provincia di Messina: alimenti, bevande, artigianato, ma anche turismo e  cultura, attribuendo a scelte apparentemente ininfluenti la capacità di determinare ricadute economiche ed occupazionali immediatamente positive.

Per questo, La esortiamo ad utilizzare nel Suo esercizio commerciale prodotti tipici locali contribuendo ad imprimere così una svolta verso un modello condiviso di valorizzazione del nostro territorio.

Tutti faremmo così un regalo a tutti, e non solo a Natale, ma per sempre.

Cogliamo l’occasione per farLe giungere i nostri Auguri di Buone Feste». 

(47)

Categorie

Economia

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *