Confcommercio chiama a raccolta imprese e commercio. Per rappresentarne istanze a Politica

camera commercioConfcommercio, in preparazione dell’Assemblea Generale del prossimo giugno, ha organizzato una serie di iniziative itineranti che vedono la partecipazione del Presidente Sangalli, con il duplice obiettivo di far crescere il senso di appartenenza al sistema Confcommercio, sensibilizzando e coinvolgendo il territorio sui temi di interesse confederale, e di raccogliere dalla viva voce delle Associazioni territoriali e degli imprenditori le istanze, le priorità e le aspettative del commercio, del turismo, dei servizi e dei trasporti, ma anche la sofferenza dei territori, perché gli effetti drammatici della crisi non hanno risparmiato nessuna regione d’Italia.
Il protrarsi della recessione, i cui effetti stanno colpendo tutti i territori, tutti i settori e tutte le associazioni del sistema Confcommercio, ha spinto la Confederazione a rafforzare la pressione sui decisori, sulle istituzioni, sulla politica e sul nuovo Esecutivo per rappresentare in maniera più forte ed efficace la sofferenza dell’economia reale e delle imprese del commercio, del turismo, dei servizi e dei trasporti, attraverso un’azione sindacale più moderna e in linea con i cambiamenti socio-economici. Quindi, raccogliere attraverso le assemblee territoriali queste testimonianze costituisce l’elemento indispensabile per rappresentare in maniera più forte ed efficace alla politica e alle istituzioni, nazionali e locali, la sofferenza dell’economia reale e le ragioni di un sistema di imprese che da troppo tempo vive sulla propria pelle il peso insostenibile dell’eccessiva pressione fiscale, del crollo dei consumi, delle difficoltà di accesso al credito, dei mancati pagamenti dei crediti vantati nei confronti della P.A. In questo senso, la presenza e il contributo degli amministratori locali è indispensabile per completare il quadro di analisi e definire meglio i contorni di questa crisi, dare risposte alle imprese e individuare misure di intervento per tornare a crescere il prima possibile.
Venerdì 17 l’Assemblea interregionale/regionale si terrà a Messina, presso il salone camerale della Camera di Commercio alle ore 14.30, scelta non casuale poiché vuole riunire due realtà molto simili, quelle di Sicilia e Calabria. L’iniziativa vuole valorizzare, nel contesto economico generale, il ruolo delle Pmi e del terziario di mercato, quale asset fondamentale del nostro tessuto produttivo ed imprenditoriale che Confcommercio largamente rappresenta e che, oggi, contribuisce per oltre il 40% alla formazione del Pil e dell’occupazione del nostro Paese. Valorizzazione che deve avvenire anche attraverso una maggiore attenzione a questo settore da parte delle politiche nazionali ed europee.

(44)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *