L’Università di Messina dona gratuitamente le doppie copie dei libri della Biblioteca Centralizzata

libriA seguito di un’accurata revisione del patrimonio librario della Biblioteca Centralizzata dell’Ateneo di Messina, si è riscontrata la presenza di doppie copie di numerosi volumi. Per questo motivo l’Università ha deciso di dare vita a un progetto che prevede la cessione gratuita dei libri in buono stato di conservazione.

Il progetto dal nome “Rileggimi” inizia oggi ed è rivolto a biblioteche o istituzioni, ma anche a privati, che consentono la pubblica fruizione dei volumi. Per ottenere la cessione dei libri bisognerà fare richiesta formale.

I libri da inserire nel progetto Rileggimi sono stati selezionati utilizzando regole scrupolose: controllo a scaffale delle collezioni, verifica immediata della presenza di altre copie all’interno del Polo attraverso il catalogo, sostituzione dei volumi danneggiati e/o integrazione dei periodici lacunosi.

Procedura acquisizione dei beni librari

Sarà possibile recarsi alla sede della Biblioteca del polo Centrale – Punto di erogazione “Area delle Scienze Economiche”, per visionare direttamente i volumi previo appuntamento, inoltrando la richiesta alla referente designata, Melania Rizzo all’indirizzo mail: mrizzo@unime.it

oggetto: Progetto _RILEGGIMI._

La cessione gratuita è comunque subordinata all’invio di espressa istanza all’ indirizzo: protocollo@pec.unime.it, e trasmessa entro 15 giorni dalla data di pubblicazione degli elenchi dei volumi (29 novembre), specificando nell’oggetto della richiesta “Progetto _RILEGGIMI_“, indicando il titolo del bene individuato e l’impegno a trasferire a proprie spese e con mezzi propri quanto richiesto. Nel caso di opera in più volumi (rivista, enciclopedia) la cessione riguarderà l’intera opera e non il singolo volume di interesse.

(725)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *