Pasqua gratis al museo: ecco le strutture statali aperte a Messina

Museo Regionale di Messina - InaugurazioneTorna Domenica al Museo, l’iniziativa del Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del turismo (MiBact) che consente a tutti i residenti delle città italiane, e di conseguenza anche di Messina, di entrare gratis nei musei statali e in alcune strutture private.

Nonostante la coincidenza con il giorno di Pasqua, il prossimo 1 aprile diversi musei di Messina e provincia saranno aperti e fruibili gratuitamente: il Museo regionale interdisciplinare di Messina (MuMe); la Galleria Provinciale d’arte moderna e contemporanea “Lucio Barbera” (GaMec); il Museo archeologico regionale eoliano “Luigi Bernabò Brea” (Lipari).

Di seguito gli orari e alcune informazioni sulle strutture.

Museo regionale interdisciplinare di Messina (MuMe)

museo regionale interdisciplinare messinaIl MuMe, situato sul viale della Libertà all’altezza del capolinea del tram dell’Annunziata, è forse il più importante museo messinese. Recentemente ristrutturato, vanta una collezione disposta su 4.500 mq di spazio espositivo e opere che rappresentano l’arte figurativa messinese dal XII secolo dal XVIII secolo. Tra le altre cose, comprende capolavori di artisti come AntonelloCaravaggio.

Aperto anche nei giorni di Pasqua e Pasquetta, il MuMe, questa domenica sarà aperto di mattina dalle ore 9.00 alle ore 13.00. L’ultimo biglietto, gratuito, verrà emesso alle ore 12.30.

galleriabarbera1Galleria Provinciale d’arte moderna e contemporanea “Lucio Barbera” (GaMec)

La GaMec, situata in via XXIV maggio, a pochi metri dal Monte di Pietà, è stata inaugurata nel 1998 e custodisce al suo interno capolavori indiscussi del XX secolo. Uno spazio privilegiato è riservato agli artisti più rappresentativi del ‘900 messinese e siciliano, come Renato Guttuso e Giuseppe Migneco. Ma sono presenti anche opere di Alighiero Boetti, Lucio Fontana e Felice Canonico. Sempre all’interno della Galleria è contenuto un ricco archivio dedicato alla figura di Salvatore Quasimodo, fatto di manoscritti, fotografie e cimeli di diverso tipo.

La Galleria “Lucio Barbera” sarà aperta eccezionalmente anche domani, in occasione della prima domenica del mese, per tutta la mattinata, dalle ore 9.00 alle ore 13.00.

Museo archeologico regionale eoliano “Luigi Bernabò Brea” (Lipari)

museo lipariIl complesso museale si trova in via del Castello, a Lipari, ed è suddiviso in sei aree tematiche: la Sezione Preistorica, la Sezione Epigrafica, la Sezione delle Isole Minori, la Sezione Classica, la Sezione Vulcanologica, la Sezione di Paleontologia del Quaternario. Al suo interno è documentata, attraverso i reperti esposti, la storia degli insediamenti umani e dello sviluppo della civiltà all’interno dell’Arcipelago Eoliano nel corso dei millenni, dalla Preistoria all’Età Moderna. Per una fruizione più consapevole, è possibile, inoltre, usufruire di postazioni informatiche attraverso le quali accedere ad ampi approfondimenti.

Il Museo “Luigi Bernabò Brea” aderisce alla Domenica al Museo e sarà aperto anche domani mattina dalle 0re 9.00 alle ore 13.30. L’ultimo biglietto, gratuito, sarà emesso alle ore 13.00.

 

(783)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *