Da Messina agli scaffali di tutta Italia: Alessia Gazzola vince il premio Bancarella 2019

Alessia Gazzola alla Gilda dei narratori di Messina a presentare il suo ultimo romanzo, ArabesqueAlessia Gazzola vince il premio Bancarella 2019: la giovane scrittrice originaria di Messina porta a casa un altro successo grazie al libro “Il ladro gentiluomo”, ottavo romanzo della serie “L’allieva” da cui è tratta l’omonima fiction Rai di successo interpretata da Alessandra Mastronardi.

Con un totale di 149 voti su 160 Alessia Gazzola ha sbaragliato la concorrenza aggiudicandosi il premio conferito ogni anno dalla giuria composta da librai indipendenti di tutta Italia: «Sono felicissima – ha commentato la giovane scrittrice messinese –, piena di gratitudine, nei confronti dei librai per un onore così grande e del mio editore (Longanesi, ndr) per il sostegno immancabile».

Ma chi è Alessia Gazzola? Appassionata lettrice, medico legale e oggi scrittrice di successo, Alessia Gazzola è nata a Messina nel 1982 e, dopo essersi laureata presso l’Ateneo Peloritano si è specializzata in medicina legale. Ma una sua grande passione sono sempre stati i libri e nel 2011 ha pubblicato con Longanesi il primo romanzo della serie dedicata alle avventure di Alice Allevi, un giallo a tinte rosa pieno di colpi di scena e ironia.

Al successo dei libri è seguito quello televisivo. Nel 2016 sono andate in onda su Rai 1 le prime puntate de “L’allieva” con protagonista Alessandra Mastronardi nei panni della giovane Alice Allevi. La fiction ha avuto poi una seconda stagione, trasmessa nel 2018, ed è stata confermata per una terza stagione in programma per il 2020.

Ieri sera Alessia Gazzola ha conquistato la 67° edizione del premio Bancarella grazie alla sua ultima fatica letteraria “Il ladro gentiluomo”. In occasione della presentazione alla Gilda dei Narratori di Messina del volume precedente, “Arabesque”, noi di Normanno l’abbiamo intervistata.

(2844)

1 Commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *