Commissione scientifica, comitato operativo e coordinamento amministrativo per la Vara

varaPer l’organizzazione e la realizzazione dei festeggiamenti della Madonna Assunta con la processione della “Vara” e la “Passeggiata dei Giganti”, con determinazioni sindacali, sono stati istituiti tre organismi che si occuperanno di accompagnare in ogni sua fase la ricorrenza. Si tratta di una Commissione storico-scientifica, del Comitato tecnico-operativo e del Coordinamento tecnico-amministrativo. La Commissione storico–scientifica si occuperà delle problematiche teorico–pratiche connesse alla valorizzazione e ricostruzione filologica dei contesti festivi e dell’adozione di eventuali iniziative promozionali e culturali quali mostre e tavole rotonde; è composta da Antonino Di Bernardo, Francesco Forami (delegato ai rapporti con il Comitato tecnico-operativo), Marco Grassi, Francesco Riccobono e Antonio Tavilla. Il Comitato tecnico–operativo avrà il compito di curare gli aspetti e le iniziative a carattere prevalentemente organizzativo della Vara, le fasi antecedenti e successive la processione, con particolare riferimento alla movimentazione della grande machina votiva e dei Giganti; è composto da Giovanni Celona, Paolo Molonia e Salvatore Rigano. I componenti dei due organismi, all’atto del loro insediamento, sottoscriveranno con l’assessore alla cultura, Sergio Todesco, promotore della creazione dei comitati, un protocollo di legalità, in perfetta sintonia con l’indirizzo adottato dall’Amministrazione comunale. “In tal senso – Todesco ha sottolineato – le persone designate presteranno la propria opera di collaborazione a titolo gratuito e in pieno raccordo con il mio assessorato, che sarà coadiuvato dall’arch. Nino Principato, al fine di rimodulare l’organizzazione di una manifestazione importante per la comunità messinese, che richiama fedeli e visitatori da ogni parte della Sicilia e d’Italia. L’Arcivescovo di Messina, Mons. Calogero La Piana, nel condividere la scelta fatta dall’Amministrazione comunale, si è riservato la designazione del sacerdote al quale saranno attribuiti i compiti di assistenza e cura dei momenti religiosi della manifestazione”. Il terzo organismo, istituito sempre con determina del sindaco, Renato Accorinti, è il Coordinamento tecnico–amministrativo, cui sono attribuite le funzioni gestionali connesse e conseguenziali agli atti di indirizzo che l’assessorato alla cultura, spettacoli e valorizzazione del patrimonio storico, artistico e culturale, indicherà per la migliore riuscita delle manifestazioni ferragostane, anche sulla base dell’attività consultiva svolta dalla Commissione storico–scientifica e dal Comitato tecnico–organizzativo. Presidente del coordinamento è stato nominato il segretario generale, Santi Alligo; ne fanno parte il capo area coordinamento economico-finanziaria, Ferdinando Coglitore; i dirigenti dei dipartimenti, cultura, Salvatore De Francesco; manutenzione ordinaria e straordinaria, stabili comunali e autoparco, Maria Canale; e il responsabile del settore pronto intervento, Alfio Caminiti.

(35)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *