Domani al Museo del ‘900 il convegno “Messina ricostruita tra vecchie e nuove identità”

foto dell'ingresso del museo del 900 di messinaSabato 19 maggio la città dello Stretto volgerà lo sguardo al suo passato grazie alla conferenza La Messina ricostruita tra vecchie e nuove identità, che sarà tenuta dallo scrittore e saggista Peppe Ruggeri a partire dalle ore 10.30 al MuseoMessina nel ‘900” di viale Boccetta Alto.

L’incontro rientra in una serie di conferenze dedicate al tema “Messina, dalle macerie alla ricostruzione: il terremoto, i bombardamenti e la nuova città” e sarà incentrato sulla ricostruzione resa necessaria dal terremoto del 1908 e, successivamente, dai danni causati dalla Seconda Guerra Mondiale.

In particolare, il relatore, Peppe Ruggeri, sarà invitato a rispondere alla domanda che molti, tra cui lo stesso direttore del Museo Angelo Caristi, si pongono: «La ricostruzione di Messina, seguita al sisma del 1908 e agli ingenti danni provocati dal secondo conflitto mondiale, ha tenuto davvero conto dell’importanza della memoria urbana?».

«Perché – si legge nella nota di presentazione dell’evento – mentre è fuor di dubbio che luoghi e monumenti simbolo della città, come piazza del duomo e la via I settembre, non hanno subito modifiche né rimaneggiamenti sostanziali; è altrettanto indubbio che, con il Piano Borzì, la pianta cittadina è stata ridisegnata radicalmente cancellando monumenti come la Chiesa Annunziata dei Teatini, la Palazzata e tanti altri, un tempo punti sicuri di riferimento memoriale».

(Foto reperita sulla pagina Facebook del Museo “Messina nel ‘900”)

(350)

Categorie

Cultura

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *