Terra Sacra per “Madre Terra”: un festival voluto per rinascere

ImmagineOrganizzato dall’ associazione no profit  “Terra Sacra , si svolgerà, l’1 e il 2 maggio, al Monte di Pietà, con inizio alle 10,00, il festival internazionale “Madre  Terra”. Cos’è il “Madre Terra”? E’ un’idea divenuta fatto, voluta per esprimere  la vera “forza” che ha spinto alcune persone messinesi a dedicare anima e corpo affinché tale evento si potesse realizzare proprio  a Messina.

Da sempre abituati a pensare la Nostra Città come un luogo statico, fermo, dove nulla cambia o può cambiare, proprio qui, invece, è bello pensare che alcune persone facciano del “cambiamento” la loro forza per agire e per dare un contributo positivo alla città. Premesso ciò, vedo o vorrei vedere la mia città che cambia, ed insieme ad essa le persone che la compongono, come il cambiamento dei cicli naturali della vita e di tutto ciò che è amore, bellezza ed abbondanza!

Questo processo non deve esser letto/interpretato/vissuto come sempre siamo stati abituati a fare,  e cioè come un sacrificio, ma come il naturale sviluppo del Nuovo Mondo che ci tocca “ristrutturare”, per comprendere quanto sia bella la vita con tutti i suoi colori.

Tutto ha vita, ma soprattutto tutto è vita se riusciamo ad essere presenti a noi stessi ed ad assecondare il ciclo naturale delle cose per arrivare al cuore delle stesse.

A significare “l’inizio”, come rappresentato nel video di presentazione,  è Viola,  una bimba che ci insegna  che onorare la terra e rispettare la vita sono le nuove basi da cui ripartire per creare il futuro che meritano i nostri figli, che oggi come mai guardano il presente come il dono più grande che abbiamo. Un bene che va tutelato, protetto, in ogni tappa del nostro personale percorso terreno.

 

Viola è potente, perchè  sa  cosa vuol dire sorridere e ridere. Non resta altro che guardare il sole domattina e la luna stasera ed essere grati di quanto “Madre Terra” ci dona tutti i Sacri giorni per capire che Viola ha ragione e va ascoltata .
Tutto ciò che è vivo e’ Sacro..
«Non mancare» e’ il suo invito a partecipare, l’1 e il 2 maggio al Monte di Pietà,  per  rispettare  la vita.

Lillo De Francesco

(285)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *