Rostro romano di Acqualadrone: presto sarà esposto al Museo

museo regionaleDopo sette anni dal ritrovamento, avvenuto nel settembre 2008 a largo di Acqualadrone, il rostro romano, risalente al 36 a.C., sta per tornare a Messina. A dare la notizia è il soprintendente del Mare della Sicilia, Sebastiano Tusa, che si è interessato del restauro avvenuto nei laboratori di Pisa. L’arrivo del rostro è previsto tra giugno e luglio  e sarà esposto al Museo Regionale in un’apposita sala insieme ad altri reperti ritrovati a Capo Rasocolmo.

(306)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *