Incontro su “Le isole lontane”: il volto di Bartolo Cattafi giornalista

bartolo cattafiSi intitola Le isole lontane (Gbm Editore) il viaggio di Bartolo Cattafi dallo Stretto di Messina alle Eolie, dalle Egadi e Pelagie ad Ustica e Pantelleria, dai borghi montani del messinese fino all’Inghilterra, un reportage in cui è possibile cogliere in filigrana ambienti, suggestioni e immagini che nutrono la sua poesia.

La prosa, e la poesia, di Cattafi, poeta, scrittore e giornalista tra i più interessanti del Novecento, saranno al centro dell’incontro di mercoledì 11 marzo alle ore 18 al Feltrinelli Point Messina, curato e condotto da Mariella Sclafani e Nino Sottile Zumbo (curatore del volume), mentre le letture – tratte, oltre che da Le isole lontane, anche dalla raccolta di poesie Lo Stretto del libro L’aria secca del fuoco”, (Mondadori) – saranno a cura Giovanni Corica e Claudia Soraci e gli intermezzi musicali saranno “firmati” da Franco Cutropia alla chitarra classica.

Le isole lontane riunisce infatti, per la prima volta, testi rari di Cattafi giornalista, precedentemente apparsi su quotidiani e riviste e che offrono la possibilità di confrontare il suo linguaggio giornalistico con quello poetico, data la contiguità tematico-concettuale e la matrice di ispirazione comune a entrambi.

Bartolo Cattafi è nato a Barcellona Pozzo di Gotto il 6 luglio 1922. Studi classici, laurea in giurisprudenza. Ha svolto a Milano saltuaria e avventurosa attività in campo giornalistico e pubblicitario. Ha viaggiato in Italia e all’estero. Dal 1967 è vissuto prevalentemente in Sicilia. È morto a Milano il 13 marzo 1979. Per la sua tensione all’assoluto è ritenuto uno dei poeti più singolari e appartati del Novecento.

(95)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *