Vietato attraversare i tornelli senza biglietto. Condanna a 7 mesi e mille euro di multa

tribunale-bella bella-per-nuovoSette mesi di reclusione, pena sospesa,  e mille euro di multa. Questa la condanna che il Tribunale di Messina ha inflitto a Pietro Interdonato, presidente del  “Comitato pendolari dello Stretto”, per avere cercato di  passare senza biglietto ai tornelli degli imbarcaderi della  Caronte&Tourist, seguendo un passeggero che aveva regolarmente vidimato il biglietto.

Gli uomini che gestiscono la sicurezza della società di navigazione lo fermarono e, dopo  aver segnalato la vicenda alla proprietà, Caronte&Tourist lo  denunciò  per truffa.

Ma non solo di truffa si trattava: nello stesso processo, infatti, era anche accusato  di diffamazione a mezzo stampa, sempre nei confronti di  Caronte&Tourist, per il contenuto di alcuni comunicati diffusi  nel settembre del 2008 e nel gennaio del 2009, dal “Comitato  pendolari dello Stretto”.

In tali comunicati Interdonato per mesi aveva protestato  contro il prezzo, ritenuto troppo alto, dei biglietti per i passeggeri che la Caronte &  Tourist prevede per l’attraversamento dello Stretto.

(839)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *