Vanno a rubare e “ricavano” fratture, traumi e contusioni. Sventato furto in villa

giannetto danielede carolis ignazioIn quattro, nottetempo, hanno cercato di intrufolarsi in una villa a Tremonti. Pronti a entrare nell’abitazione, la sorpresa: gli agenti delle Volanti, allertati da una segnalazione al 113, sono giunti a fermarli. A nulla è valso il tentativo di fuga per Daniele Giannetto, 30 anni,  Gianluca Siavash, 25 anni, e Ignazio De Carolis, 39 anni, tutti messinesi e già noti alle forze dell’Ordine. Nella speranza di guadagnare un ingresso secondario della villa per dileguarsi, si sono lanciati da un’altezza di 4 metri, riportando contusioni e traumi i primi due e una frattura alla gamba il terzo.

La stessa abitazione era già stata siavash gianlucapresa di mira nei giorni scorsi. Ignoti avevano divelto il catenaccio del cancelletto esterno e forzato le serrande in alluminio di alcune finestre. A fermarli, le grate in ferro poste a protezione della casa. La scorsa notte, invece, il gruppetto si era organizzato meglio ma è intervenuta la Polizia a rovinare i loro piani.

Su disposizione dell’Autorità Giudiziaria, Giannetto e Siavash saranno giudicati stamane con rito direttissimo. De Carolis è invece ricoverato in ospedale per la frattura riportata. Intanto, proseguono le indagini per individuare un quarto uomo riuscito a scappare. 

 

Nelle foto: Daniele Giannetto, Ignazio De Carolis, Gianluca Siavash

(69)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *