Truffa ai danni dell’INPS: gli arrestati respingono le accuse

Operazione pathology - truffa inpsOperazione Pathology. Il medico Francesco Piscitello e l’avvocato Anna Ricciardi, indagati per la truffa ai danni dell’INPS, si sono dichiarati estranei ai fatti durante l’interrogatorio svolto dal gip Ignazio Aliquò, alla presenza del Procuratore Capo di Patti Rosa Raffa.

Gli interrogatori sono iniziati ieri e si protrarranno per tutta la giornata di oggi e probabilmente anche di domani. Nell’Operazione Pathology sono coinvolti 33 soggetti, di cui 2 sono stati ristretti in carcere, 5 agli arresti domiciliari, 10 sottoposti agli obblighi di dimora e 16 a misura interdittiva dall’esercizio delle funzioni. Le accuse sono, a vario titolo, di associazione per delinquere finalizzata alla corruzione, truffa aggravata ai danni ai danni dell’INPS, falsa perizia, falso in atto pubblico e altro. Sono state anche indagate altre 69 persone a cui sono stati inviati degli avvisi di garanzia.

Ai vertici dell’organizzazione sembrerebbero esserci il medico Piscitello e l’avvocato Anna Ricciardi, entrambi dichiaratisi innocenti durante l’interrogatorio.

Gli inquirenti sembrerebbero puntare particolarmente su alcune intercettazioni in cui Piscitello e Ricciardi parlerebbero, preoccupati, di falsificazione di certificati.

(537)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *