Trova su Facebook il giovane che lo ha sfregiato in discoteca e lo denuncia ai carabinieri

calvo entoni martinoEntoni Martino Calvo, 26 anni, commerciante di Barcellona, era divenuto il terrore dei locali notturni di Milazzo.
“Usava violenza indaudita per futili motivi, contro i giovani, ragazzi e ragazze, frequentatori dei ritrovi”. C’è questo alla base del suo arresto, scattato per i reati di lesioni personali gravissime con sfregio permanente del viso. I carabinieri di Milazzo, a seguito di indagini avviate nell’agosto 2015, scaturite dalla denuncia delle vittime, hanno chiuso il cerchio sulla serie di aggressioni che si verificavano.

Tra le vittime, una in particolare aveva indicato le generalità del suo aggressore, riconosciuto anche grazie al profilo facebook di quest’ultimo.

La vittima, un ragazzo che aveva subito lesioni gravissime: uno sfregio permanente del viso, aveva riferito agli investigatori di essere stato picchiato, duramente e per futili motivi, durante una serata da ballo in un lido del lungomare di Milazzo, da un ragazzo del quale aveva sentito nominare solo il nome. Quel nome gli era bastato per avviare una ricerca personale sul noto social network, così ha segnalato ai carabinieri Entoni Martino Calvo, già noto alle forze dell’Ordine, che adesso si trova agli arresti domiciliari.

(1312)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *