Tragedia in Piemonte. 40enne di Messina uccide il fratello

ambulanzaTragedia familiare ieri pomeriggio a Trecate, in Piemonte. Un 40enne originario di Messina avrebbe ucciso il fratello minore, sparandogli con una pistola. L’omicidio è avvenuto dopo una lite scoppiata nella casa dove i due fratelli vivevano con la madre.

Il movente dell’omicidio potrebbe essere la gelosia ma questa ipotesi è ancora da confermare. Immediato l’intervento degli uomini del 118 che, purtroppo, non hanno potuto far nulla per salvare la vita di Daniele Saporito. Dopo aver sparato al fratello, il 40enne si è allontanato in auto dal luogo della tragedia.

La caccia all’uomo è durata diverse ore ma, nel tardo pomeriggio di ieri, Rosario si è presentato spontaneamente dai Carabinieri. 

Toccherà ai militari adesso ricostruire la dinamica di quanto accaduto e fare luce sul movente che ha causato questa tragedia familiare.

 

 

(577)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *