Tindari. Accoltella il gestore di un locale per un diverbio: arrestato 18enne

Foto di Maiorana Kevin Gabriele, responsabile dell'accoltellamento al commerciante di tindariArrestato dalla Polizia di Patti il 18enne Kevin Gabriele Maiorana: sarebbe responsabile dell’accoltellamento del gestore di un esercizio commerciale di Tindari.

Il giovane, nato a Milazzo e domiciliato a Patti, è stato beccato dalle forze dell’ordine con ancora addosso gli abiti sporchi di sangue, in un luogo poco distante dal punto in cui era avvenuta l’aggressione. La vittima sarebbe stata ferita alla mano con cui ha tentato istintivamente di proteggersi.

A inchiodare il giovane le numerose segnalazioni dei cittadini che avrebbero descritto l’arma dell’aggressione come un coltello a scatto con lama di circa 10 centimetri.

Secondo la ricostruzione dei fatti il movente dell’aggressione sarebbe stato l’umiliazione di essere stato rimproverato dalla vittima poiché sfrecciava con la propria auto ad alta velocità, nonostante i molti turisti presenti sul luogo.

Circa una decina di minuti dopo il diverbio, l’aggressore si sarebbe recato presso il locale tirando fuori l’arma e colpendo il commerciante vittima dello scontro.

Attualmente il 18enne responsabile dell’accoltellamento è stato sottoposto agli arresti domiciliari.

(118)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *