Tentata violenza su un bambino. Inflitti 6 anni a operaio

tribunalemessinaIn primo grado era stato condannato a 8 anni di reclusione, in appello pena ridotta di 2 anni. Condannato a  6 anni un 41enne, operaio, di Vicenza, ma domiciliato a Messina, che nel 2013 fu accusato di tentata violenza sessuale nei confronti di un bambino di 10 anni.

L’episodio avvenne nel settembre 2013 al Villaggio di Castanea, dove l’operaio si era trasferito dal Veneto da alcuni mesi. L’uomo, aveva avvicinato il bambino e lo aveva convinto a seguirlo nella propria abitazione. A dare l’allarme la madre del bimbo che, preoccupata per il mancato rientro del figlio, aveva allertato i vicini e denunciata la scomparsa del minore ai Carabinieri. L’area era stata battuta dai militari e dai volontari del paese che si unirono nella ricerca. Era stata la madre ad udire le urla del figlio provenire dall’abitazione dell’operaio. I carabinieri abbatterono la porta ed hanno visto il bambino in compagnia dell’uomo che fu arrestato. Ieri la condanna, nel secondo grado di giudizio, a 6 anni.

(475)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *