Tentata truffa, rapina, falsificazione di monete. In manette un 53enne messinese

squillaci carmeloGli agenti del Commissariato di Messina Sud, in esecuzione all’ordine di carcerazione emesso dalla Procura della Repubblica del Tribunale Ordinario di Pavia, hanno arrestato Carmelo Squillaci, 53 anni, messinese, responsabile in concorso, dei reati di fabbricazione o detenzione di filigrane o di strumenti destinati alla falsificazione di monete, di valori di bollo o di carta filigranata; tentata truffa; rapina; lesione personale; reati commessi nel 2009 tra Pavia, Voghera e Como. Squillaci è stato condotto nella locale casa circondariale, dove dovrà scontare una pena di 2 anni 1 mese e 17 giorni.     

(113)

Categorie

Cronaca

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *