Tenta di gettare la droga nel water, ma i Carabinieri lo arrestano

Antonino Ieni

Antonino Ieni

Un arresto movimentato quello effettuato la scorsa notte dai Carabinieri, che intorno alle 2.30, nel rione Mangialupi, hanno notato il 57enne Antonino Ieni allontanarsi in modo sospetto alla vista dei militari.

Una volta bloccato e trovato in possesso di 2 dosi di cocaina ed eroina e di 190 euro, gli uomini dell’Arma hanno proceduto alla perquisizione in casa di Ieni. Ma L’uomo ha cercato sin da subito di opporsi, provando a sbattere la porta in faccia ai militari, ma non ce l’ha fatta.

A questo punto si è chiuso in bagno tentando di azionare lo scarico del water, dove aveva gettato un involucro in carta stagnola, ma anche stavolta gli è andata male, perchè lo scarico non è partito e i Carabinieri sono riusciti a recuperare il pacchetto che conteneva la droga. All’interno di un portafiori in ceramica è stato trovato poi un altro involucro, stavolta di cellophane, contenente altra sostanza stupefacente, mentre in cucina c’erano un bilancino di precisione e un rotolo di carta stagnola, utilizzato presumibilmente per il confezionamento di cocaina ed eroina.

Il materiale sequestrato

Il materiale sequestrato

Antonino Ieni è stato arrestato per detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente. Per lui, già noto alle forze dell’ordine, si sono aperte le porte del carcere di Gazzi.

 

 

 

(323)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *