Rissa a Taormina. Sospese le licenze dei ristoranti coinvolti

Foto di alcune pattuglie della Polizia - TaorminaTaormina. Arriva la sospensione delle licenze di pubblico servizio per i ristoratori coinvolti nella maxi rissa avvenuta nella serata del 28 agosto.

Motivi di ordine e sicurezza pubblica: queste le ragioni che hanno portato il Questore di Messina, Mario Finocchiaro, a disporre la sospensione delle licenze ai locali “Gambero Rosso” e “Mamma Rosa” di Taormina, rispettivamente per 10 e 6 giorni.

Come molti ricorderanno, nella serata del 28 agosto u.s., si era consumata, tra titolari e dipendenti degli esercizi sopracitati, una rissa che da una parte turbava la tranquillità pubblica di Taormina e dall’altra lasciava sgomenti cittadini e turisti che, rendendosi conto della scena surreale, si allontanavano rapidamente dalla zona.

Il Commissariato di P.S di Taormina, per i fatti avvenuti in quella serata, ha denunciato all’Autorità Giudiziara sette persone per rissa.

A nulla sono valse le scuse dei titolari dei ristoranti “Gambero Rosso” e “Mamma Rosa” che, rivolgendosi al sindaco di Taormina, Eligio Giardina, avevano ammesso si fosse trattato: «di un episodio grave ed inqualificabile che lede pesantemente il nome ed il decoro della nostra città, costruiti faticosamente in oltre un secolo di storia del turismo, che ha reso Taormina una meta prestigiosa e conosciuta in tutto il mondo. Il nostro imbarazzo e la nostra mortificazione sono grandi, soprattutto per l’offesa recata alla comunità Taorminese, che del turismo massimamente vive, ed alle Istituzioni che la rappresentano, Sindaco, Giunta e Consiglio Comunale. Vorrà, pertanto, con l’autorevolezza che contraddistingue la sua funzione, porgere le nostre scuse più sentite ai cittadini di Taormina, alle associazioni degli operatori economici ed alle Forze dell’Ordine intervenute quella sera, rassicurandoli che quanto accaduto non avrà mai più a ripetersi».

Il provvedimento è stato notificato agli esercenti nella serata di ieri e dello stesso è stato informato anche il Sindaco del Comune di Taormina.

(220)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *