Stipendio con “pizzo” per i dipendenti di due imprenditori. Due arresti della GdF

guardia di finanzaLa Sezione di Polizia Giudiziaria della Guardia di Finanza presso la Procura ha arrestato, per il reato di estorsione, due noti imprenditori catanesi del settore calzature che operano anche a Messina. Secondo quanto stabilito dalle indagini i due, per una decina di anni, avrebbero costretto i loro dipendenti a restituire parte dello stipendio previsto dal contratto di lavoro. Chi opponeva resistenza veniva minacciato di licenziamento.
Ma infine qualcuno ha trovato il coraggio di denunciare l’illecito alle Fiamme Gialle. da qui l’avvio dell’indagine che oggi ha portato alla emissione della misura cautelare nei confronti dei due imprenditori. Il gip Maria Luisa Materia ha disposto per loro gli arresti domiciliari.

(55)

Categorie

Cronaca

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *