Stalking. Terrorizza il figlio dei vicini aizzando il proprio dobermann e inseguendolo con l’auto. Denunciato

doberman1Tra le tante molestie che un 39enne ha messo in atto nei confronti dei vicini di casa, la peggiore è stata quella di aizzare il proprio dobermann contro il figlio minorenne della coppia, inseguendolo anche con l’auto per terrorizzarlo. È accusato di atti persecutori e violenza privata, il “temibile” vicino di casa che, poco dopo il suo trasferimento, nell’estate del 2012, in un condominio di Giardini Naxos, ha iniziato a vessare la famiglia cjhe viveva nell’appartamento accanto al suo. Nessuna causa scatenate avrebbe originato le prfessanti molestie. L’uomo ha inizato a tenere radio e tv accese contemporaneamente, a tutto volume e a tutte le ore del giorno e della notte. Poi,  parcheggiava l’auto in modo tale che i vicini non potessero utilizzare il box dell’immobile.

Insomma, la condotta dell’uomo, da incivile è diventata ossessiva quando ha cominciato a spiare dal balcone ogni movimento della famiglia. È, quindi, passato agli insulti, sempre più pesanti e volgari, fino a minacciare di morte tutti i componenti.

La punta massima, è stato quando, infine, ha terrorizzato il ragazzino con il dobermann e lo ha inseguito. Da qui, il racconto di quanto avvenuto da parte dei genitori alla Polizia, che ricostruiti i fatti, ha denunciato l’uomo.

(657)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *