In spiaggia per la tintarella viene caricata da una mucca impazzita che stava per travolgere anche un bimbo di 3 mesi

mucca spiaggiaUna donna colpita alla testa mentre si trova in spiaggia, altri bagnanti in fuga, sono momenti di panico, quelli vissuti ieri mattina sull’arenile di Santa Teresa Riva, dove una mucca ha impazzato tra i corpi stesi al sole.
Erano le 10,30 circa quando il bovino è arrivato in spiaggia, piombando sul bagnasciuga. Dapprima si è scagliato contro due uomini, poi, nella sua corsa, ha colpito con lo zoccolo il capo di una donna, infine l’ha pure ‘caricata’. Altre due donne sono riuscite a fuggire.

Su chiamata, sono intervenuti vigili urbani, carabinieri e personale del 118, ma nel frattempo la mucca si è lanciata in mare dove la corrente l’ha trascinata verso sud, e lì è tornata in un’altra spiaggia, seminando ancora una volta il panico e ferendo 3 bagnanti. Miracolsamente salvo dalla furia dall’animale, un bimbo di appena 3 mesi, cui la madre ha fatto da scudo umano. Inutili i tentativi di catturarla, la mucca si è diretta verso Sant’Alessio Siculo, e si è introdotta in un camping, dove ha incornato il proprietario e atterrito gli ospiti.

Infine, i vigili urbani, dopo vani tentativi di catturarla viva, hanno dovuto abbatterla.

Tutti i feriti sono stati accompagnati in ospedale.

(592)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *