Sparatoria Corso Cavour: catturato anche il complice

rapina burrascanoUna tentata rapina organizzata ‘in famiglia’, quella alla gioielleria Burrascano di Corso Cavour, dello scorso venerdì sera. La Polizia ha rintracciato e arrestato anche il secondo malvivente sfuggito alla cattura nei momenti concitati della fuga: si tratta di Emanuele Cannavò, cugino di Giuseppe, il 30enne bloccato venerdì.

I due cugini, armati di un fucile a canne mozze e travisati da casco si erano introdotti nella gioielleria per razziarla di denaro e oggetti preziosi. Avevano minacciato la titolare, ma gli agenti di una Volante che pattugliavano la zona hanno mandato in fumo il colpo.

Li hanno inseguiti, nonostante i colpi di fucile esplosi da chi imbracciava l’arma, e hanno catturato Giuseppe Cannavò. Al cugino Emanuele sono arrivati 24 ore dopo, ieri sera.

(570)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *